Venerdì, 19 Luglio 2024
L'incontro

Comune e imprese, Fornasini: "Progetti per sostenere il sistema produttivo"

L'assessore al Bilancio ha incontrato il vicepresidente della Camera di commercio

Continuare a coltivare una collaborazione tra Comune e Camera di commercio per lo sviluppo del territorio ferrarese. Il tema è stato discusso nell'incontro, nella lunedì 1 luglio, tra l'assessore comunale al Bilancio, Turismo e Agricoltura Matteo Fornasini e il vicepresidente dell'ente camerale Paolo Govoni.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

"Un incontro - ha spiegato Fornasini - nel quale abbiamo fatto il punto sui temi e sui progetti che ci stanno a cuore per le imprese e per lo sviluppo del nostro territorio, in particolare per quanto riguarda le mie deleghe, ossia Turismo, Agricoltura e Bilancio, oltre che Società partecipate".

Fornasini ha evidenziato che "ci siamo già dati appuntamento per proseguire in quest'ottica di collaborazione anche per i prossimi anni, con la volontà di mettere in campo progetti, strumenti e iniziative concrete per sostenere il sistema imprenditoriale e produttivo della nostra città, con particolare riferimento a turismo e agricoltura, sui cui vogliamo continuare a investire tanto, poiché riteniamo si tratti di ambiti strategici".

Da qui ai ringraziamenti a "Paolo Govoni per il lavoro svolto e per la disponibilità dimostrata riguardo al lavoro che continueremo a svolgere ancora insieme prossimamente. Nei prossimi giorni proseguirò con altri incontri con le associazioni di categoria di riferimento delle mie deleghe. Il primo è già in programma con Coldiretti".

Govoni ha ringraziato "l'assessore Fornasini per aver voluto, ancora una volta, partire dalla Camera di Commercio. A riprova che la fattiva e intensa collaborazione istituzionale che Comune di Ferrara e Camera di Commercio conoscono bene e praticano da tempo resta la direttrice su cui ricostruire costantemente le linee efficaci per superare la crisi, rifuggendo dalla tentazione di lasciare ad altri le responsabilità delle decisioni più difficili". 

Il vicepresidente dell'ente camerale ha aggiunto che "parte da qui, nel riconoscere i giovani come risorsa essenziale per lo sviluppo sociale ed economico, il Piano straordinario per i giovani della Camera di commercio, per il quale già questa mattina ho chiesto supporto all'assessore. Produrremo benessere diffuso se sapremo coinvolgere e attrarre giovani talenti, e portare il loro contributo, il loro sguardo nuovo, i loro valori e le loro competenze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune e imprese, Fornasini: "Progetti per sostenere il sistema produttivo"
FerraraToday è in caricamento