rotate-mobile
Politica

Bullismo, Scaramagli (FdI) sottolinea l'urgenza di "intensificare piani di prevenzione"

La coordinatrice comunale di Fratelli d'Italia si è soffermata sul ruolo educativo della famiglia

Chiara Scaramagli, coordinatrice comunale di Fratelli d'Italia è intervenuta sull'argomento del bullismo, alla luce del recente episodio di cronaca che ha coinvolto tre studenti tredicenni ai danni di un compagno di scuola.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

"Quello del bullismo - ha sottolineato Scaramagli - è un tema allarmante che, purtroppo, negli ultimi anni si sta intensificando sempre di più. Fratelli d'Italia sta lavorando da molto tempo sul problema, tenuto conto anche della giovane età dei protagonisti. Non dimentichiamoci che spesso il bullismo deriva da una problematica di disagio sociale e, purtroppo, a volte la vittima vede come estrema soluzione il suicidio. Obiettivo del disegno di legge, approvato all'unanimità alla Camera, è quello di intensificare piani di prevenzione e di monitoraggio attraverso azioni educative che coinvolgono famiglia, scuola e Istituzioni, introducendo anche la norma che prevede la responsabilità civile dei genitori per i gesti compiuti dai loro ragazzi".

Scaramagli ha aggiunto che "la famiglia riveste un ruolo primario nell'educazione dei giovani: deve ergersi a ruolo di guida saggia e sapiente ma, al tempo stesso, deve saper ascoltare le esigenze del figlio e saper cogliere i primi eventuali segnali di disagio. Così come la scuola deve perseverare con progetti educativi e di sensibilizzazione su questo tema, istituendo un tavolo permanente di monitoraggio. Innegabile poi è il ruolo che devono rivestire le Istituzioni".

L'esponente di Fratelli d'Italia ha concluso che "la mia idea di città è quella in cui l'Amministrazione è presente anche attraverso tavoli di scambio sulle politiche giovanili e familiari, in cui gli amministratori di realtà virtuose nazionali si possano confrontare e scambiare buone pratiche. Indispensabile poi il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei giovani e delle famiglie perché dalla loro voce possono arrivare idee e progetti in grado di soddisfare in pieno le loro esigenze. Fratelli d'Italia Ferrara lavorerà in tal senso per offrire ai giovani e alle famiglie un ruolo primario nella nostra società".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bullismo, Scaramagli (FdI) sottolinea l'urgenza di "intensificare piani di prevenzione"

FerraraToday è in caricamento