rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Politica

Aumento del debito, le opposizioni: "Mancanza di programmazione dell'amministrazione"

Anselmo si è soffermato sul prelievo dal Fondo di riserva: "Perché in prossimità delle elezioni?"

"La gestione delle spese del 2023 è andata in perdita, e le uscite sono state maggiori delle entrate". A parlare in materia di bilanci è il consigliere comunale de I Civici Dario Maresca, nel corso di una conferenza convocata con i colleghi dei gruppi consiliari di opposizione e del candidato sindaco del centrosinistra Fabio Anselmo.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Maresca ha evidenziato che "si è andati a erodere un tesoretto degli anni precedenti", aggiungendo la "preoccupazione per un'inversione di rotta", e soffermandosi sugli ultimi dati in relazione al debito: "Si è passati dai 69 milioni di euro relativi al 2022 agli oltre 71 relativi all'anno successivo". Una situazione che per l'esponente di opposizione è presente, "nonostante nel 2023 siano calate le spese per l'energia", ed è destinata "a lasciare un'eredità pesante" alla prossima Amministrazione della città.  

Il consigliere comunale del Partito Democratico Francesco Colaiacovo ha ricordato "i dieci anni, nei quali si era passati da 165 a 80 milioni di euro di debito", per arrivare a una "previsione del debito di 76 milioni di euro in relazione al 2024". L'avvocato Anselmo si è poi soffermato sul "prelievo dal Fondo di riserva di circa 450mila euro. Un Fondo destinato a coprire situazioni di urgenza o impreviste come gli eventi climatici. Perché queste somme, per le quali non entro nel merito, sono state erogate a un mese dalle elezioni?".

Colaiacovo ha aggiunto che "la Giunta può deliberare con urgenza, purché dia una motivazione", e che "nei mesi fra febbraio e aprile abbiamo avuto variazioni di bilancio urgenti e immediatamente eseguibili", commentando che tali situazioni "hanno esautorato il Consiglio comunale" della sua funzione, e contestando all'Amministrazione "una mancanza di programmazione", mentre Roberta Fusari, consigliera comunale de I Civici ha sottolineato che "i cittadini chiedono trasparenza sulle risorse".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumento del debito, le opposizioni: "Mancanza di programmazione dell'amministrazione"

FerraraToday è in caricamento