rotate-mobile
Elezioni 2024

Alloggi popolari, Nanni (Pd): "Ferrara ha bisogno di un vero Piano case"

Il candidato Dem è intervenuto sul tema della riqualificazione del patrimonio di edilizia pubblica

"A Ferrara ci sono circa 900 alloggi popolari vuoti, che non possono essere assegnati alle famiglie in graduatoria perché necessitano alti costi di ristrutturazione. Per dare una corretta idea del fenomeno, le case popolari di proprietà del Comune di Ferrara sono 3.341: quasi un quarto del totale, dunque, sono vuote perché inabitabili a fronte di circa 900 richieste". A intervenire sul tema è Davide Nanni, consigliere Dem e candidato nella lista del Partito Democratico a sostegno di Fabio Anselmo.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

"Sono numeri in divenire, perché ogni anno ci sono nuove richieste e si liberano alloggi che necessitano di ristrutturazione. Un dato però è certo, certificato da Acer e reso noto in più occasioni dal sottoscritto sulla stampa e in Consiglio Comunale: nel 2019 le case popolari vuote erano 692, nel 2023 erano 955", ha aggiunto Nanni, evidenziando che "la passata Amministrazione consegnò tramite Acer ben 76 alloggi riqualificati in via Bentivoglio, 36 in via G. Bianchi e altri 188 alloggi Ers alle Corti di Medoro (ex Palaspecchi), a fronte di appena 24 alloggi recentemente e parzialmente riqualificati in via Vegri grazie ai fondi del Pnrr". 

Il candidato del Pd ha ricordato "che il milione di euro messo a bilancio nel 2024 dalla Giunta attuale è stato recuperato grazie a 'spese già impegnate in anni precedenti' riaccertate sull'anno corrente. In pratica: tutti quei soldi che in cinque anni non erano ancora stati spesi, lasciando aumentare il numero di alloggi sfitti e privando circa 300 famiglie bisognose del diritto alla casa. Lo so perché ho dovuto verificare di persona la veridicità di quel dato, tramite accesso agli atti". 

Da qui alla considerazione che "il centrosinistra, come ha fatto in Regione e sta facendo in altre città, aumenterà le risorse a bilancio per riqualificare il nostro patrimonio di edilizia pubblica rendendo strutturali e permanenti gli investimenti necessari. Ferrara ha bisogno di un vero Piano casa per fronteggiare situazioni di emergenza abitativa aggravate dalla crisi economica e dall'azzeramento dei fondi nazionali per l'affitto e la morosità incolpevole voluto dal Governo Meloni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi popolari, Nanni (Pd): "Ferrara ha bisogno di un vero Piano case"

FerraraToday è in caricamento