rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Weekend / Copparo

Jazz, swing, rock e canto gregoriano, le declinazioni della musica protagoniste nel weekend

E poi libri di poesie, convention di tatuaggi, danza contemporanea e visite ai monumenti

Il fine settimana che oltrepassa la metà di ottobre, condito dalla riduzione delle temperature, è accompagnato da diversi eventi a carattere musicale. Il Suner, festival itinerante di musica dal vivo, progetto triennale di Arci Emilia-Romagna realizzato grazie al sostegno della Regione, fa doppia tappa nella città estense. 

Suner al Circolo Bolognesi e all'Officina Meca

Si inizia venerdì quando all’Arci Bolognesi arriva James Jonathan Clancy con il suo nuovo disco dal titolo 'Sprecato' prodotto proprio grazie al Suner. In apertura Giulio Stermieri, dopo il live di Clancy ecco invece il dj set di Etta Simone. A sette anni di distanza dall'ultimo disco, James Jonathan Clancy torna con il suo primo album a suo nome in uscita per Maple Death Records. Loner folk, minimalismo bucolico, proto-elettronica, psichedelia roots ed estasi ambient, canzoni immaginifiche che compongono un Lp scritto tra Londra e Bologna. Con radici nel piccolo paese di Saliceto Buzzalino, Giulio Stermieri è invece un pianista e compositore. Il suo percorso musicale fonde il suo amore per la tradizione afroamericana e per l’improvvisazione con un focus sull'esplorazione timbrica del pianoforte e dell'elettronica.

Sabato è invece il turno di Officina Meca che accoglie sul palco sotto al grattacielo i Motel Chronicles, progetto musicale di Emidio Clementi e Corrado Nuccini. Clementi e Nuccini completano una trilogia musicale e letteraria iniziata nell’america urbana del primo Novecento di Emanuel Carnevali, proseguita con l'opera poetica di Ts Eliot e i suoi 'Quattro Quartetti' per tornare oggi con 'Motel Chronicles' e un un nuovo adattamento letterario, questa volta, con testi di Sam Shepard. Dal vivo e accompagnati da Emanuele Reverberi e Francesca Bono, presentano il disco nella sua interezza per uno spettacolo che punta dritto al cuore dell’America di Sam Shepard, di Harry Dean Stanton, di Paris Texas e Wim Wenders ma anche un luogo della coscienza che si può ritrovare in ogni luogo sconfinato, in ogni luogo solitario, in ogni cammino alla ricerca di se stessi. 

Tattoo Convention

Per gli appassionati dell'arte del tatuaggio, l'appuntamento con la quinta edizione della Ferrara Tattoo Convention. Oltre 250 tatuatori italiani ed internazionali, più di 50 eventi e intrattenimento di ogni genere. I giorni e gli orari della manifestazione a Ferrara Fiere Congressi, caratterizzata anche da stand e area ristoro, sono venerdì 20 ottobre dalle 14 alle 23, sabato 21 ottobre dalle 10 alle 23 e domenica 22 ottobre dalle 10 alle 21.

Concerti al Circolo Blackstar

Il Circolo Blackstar, venerdì 20 ottobre a partire dalle 18.30, propone un doppio appuntamento musicale per la rassegna 'Do you live me?' organizzata dall'associazione Massaga Produzioni, che da anni si occupa della produzione di artisti e della promozione live. Un appuntamento all'insegna del cantautorato dream pop e acoustic-lofi. Il palco sarà condiviso dalla giovane Martina Grillo e dal gruppo Emoji Of Soul. Ferrarese d'adozione grazie al suo percorso di studi, dal 2020 a oggi ha pubblicato diversi singoli. Il suo ultimo singolo è '44121', pubblicato a luglio prodotto da Alez, pubblicato per Troppo Records e distribuito da Altafonte Italia.

Emoji of Soul nascono dall'incontro di Emanuela De Canio e Stefano Volini. Nel 2009 la band Metrono, di Stefano, è alla ricerca di una cantante e viene scoperta Emanuela, iniziando un'avventura musicale che li porta a suonare in vari locali e festival nella provincia di Potenza, capoluogo della Basilicata, da cui provengono entrambi. L'unione artistica con la band termina nel 2011, ma Stefano ed Emanuela restano sulla stessa lunghezza d'onda, continuando a suonare insieme, soprattutto in acustico, reinterpretando classici e non della musica blues e jazz, di cui sono appassionati. Si trasferiscono a Bologna per gli studi, continuando a suonare, così nasce l'esigenza di scrivere canzoni proprie. 'Non avere paura' è il nuovo singolo, che anticipa il primo album, disponibile dal 14 aprile scorso su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radio, pubblicato e distribuito da (R)esisto. La produzione artistica è affidata a Michele Guberti (Massaga Produzioni), ed è realizzata al Natural Headquarter Studio di Ferrara.

'Racconti Erranti' alla biblioteca Bassani

La biblioteca Bassani, venerdì 20 ottobre alle 21, ospita il ritorno della rassegna 'Racconti Erranti' con la sua terza edizione. Il primo appuntamento è con il jazz e lo swing dei Jelly & Jam. Un viaggio nella storia della canzone italiana degli anni Venti, Trenta, Quaranta e Cinquanta rivisitato e riarrangiato secondo la cultura del jazz e dello swing. Jelly & Jam è un progetto musicale nato tra le mura del Conservatorio Frescobaldi e del Jazz Club: unisce il ritmo e l'energia dello swing con la tradizione della grande musica italiana di quegli anni. Il risultato sono classici che trovano una nuova veste più energica, dinamica e creativa. 

Fanno parte del sodalizio Marco Paganucci (pianoforte), Matteo Scarcella (sax e flauto traverso), Roberto Toschi (batteria), Raffaele Guandalini (contrabbasso) ed il frontman Ivano Tota (voce). Nel marzo di quest'anno è uscito il loro primo album dal titolo 'O Swing', disponibile anche su Spotify. Al pubblico della biblioteca Bassani verrà presentato e raccontato un lavoro di ricerca e rielaborazione che ha lo scopo di riscoprire il passato per dar luogo al futuro.

Alla chiesa di San Benedetto, dal gregoriano ai giorni nostri

Nella chiesa di Santo Stefano, venerdì 20 ottobre alle 21, è previsto il concerto corale dal titolo 'Voci d’Europa: dal gregoriano ai giorni nostri' a cura della classe di direzione di coro e composizione corale 'Officina delle Voci e dei Direttori', guidata dal noto professore, direttore e compositore Michele Napolitano. In repertorio musiche di Bach, Bruckner, Coral, Kodaly, Mantyjarvi, Mendelssohn Bartholdy, Molfino, Monteverdi, Mozart, Neglia, Schubert e dal Llibre Vermell de Montserrat.

Il progetto 'Officina delle Voci' nasce con l’obiettivo di creare un laboratorio corale attorno alla Classe di Direzione di Coro e Composizione Corale. Sedici incontri, che si sono svolti tra febbraio e ottobre di quest’anno, e che hanno coinvolto 25 partecipanti tra studenti del Conservatorio, cantori provenienti da realtà corali del territorio, direttori di coro e d’orchestra già operanti nel campo della direzione. Il concerto di venerdì rappresenta il momento conclusivo del percorso formativo che ha avuto per la seconda volta grande risposta da parte del pubblico, fornendo l'opportunità ad oltre venti persone di formarsi nel canto corale attraverso un'esperienza di esercitazione coinvolgente.

'Poeti al trivio' a palazzo Roverella

Venerdì alle 17, nella cornice del Salone d'onore di palazzo Roverella è in programma la presentazione del libro 'Poeti al trivio. Dissonanze'. Un progetto editoriale molto particolare che unisce poesia e fotografia, pubblicato nel marzo di quest’anno. I componimenti raccolti nel volume sono di Vincenzo Russo, funzionario pubblico; Nicola Corrado, docente di letteratura e cultura tedesca, formatore e pedagogista clinico; Rita Consiglio, in arte Esmeralda, attrice teatrale e cantante.

Tre serate al Jazz Club

Venerdì 20 ottobre alle 21.30 al Torrione è in programma 'Fresh & Bold', in collaborazione con il Conservatorio 'Frescobaldi', e all'evento targato Freedom Now Trio Special Guests Achille Succi & Daniele Santimone. Spazio a Fabrizio Puglisi al pianoforte, Stefano Senni al contrabbasso, Alessandro Paternesi alla batteria, Achille Succi al sax alto e clarinetto basso e Daniele Santimone alla chitarra. Un trio di talentuosi e sensibili musicisti, docenti del dipartimento jazz del Conservatorio ' Frescobaldi' di Ferrara, uniti per reinterpretare brani delle più grandi penne della storia del jazz tradizionale e contemporaneo con l'incursione di alcuni brani originali di loro composizione. 

Sabato 21 ottobre alle 21.15 è la volta del Dany Noel Confluence Trio. Spazio a Bill O'Connell (pianoforte), Dany Noel (voce, contrabbasso e basso elettrico) e Alessandro Napolitano (batteria). Dany Noel è originario de L'Avana, dove ha dato il via alla sua carriera musicale suonando il basso con diverse orchestre cubane e artisti di calibro come Omara Portuondo e Celia Cruz. In due decenni di attività, il gruppo ha prodotto ben quindici album che hanno ricevuto riconoscimenti sia da parte del pubblico che della critica. Queste eccezionali collaborazioni hanno proiettato Dany Noel al centro della scena latin jazz internazionale.

Domenica 22 ottobre alle 21, in collaborazione con Akamu Music Productions, la serata prevede Ocer goes to Guantanamo. A esibirsi sono Pasquale Mirra (vibrafono), Luca Valenza (marimba), Tobia Bondesan (sax alto e soprano), Achille Succi (clarinetto basso e sax alto), Matteo Scarcella (sax tenore e flauto), Dimitri Grechi Espinoza (sax tenore), Tommaso Miranda (sax baritono), Fabrizio Puglisi (pianoforte e sintetizzatore), Filippo Cassanelli (contrabbasso), Davide Lanzarini (contrabbasso), Danilo Mineo (percussioni) e Gaetano Alfonsi (batteria). L'Orchestra creativa dell'Emilia-Romagna è un gruppo composto da musicisti residenti in regione che si muovono nell'ambito delle musiche di ricerca. In questa occasione l'Ocer si presenta al Torrione in prima assoluta come estensione del progetto Guantanamo diretto da Fabrizio Puglisi. L'ispirazione di Guantanamo nasce dal grande patrimonio della tradizione afro-cubana rivisitato in modo sperimentale e fuori dalle convenzioni più stereotipate del latin-jazz. 

'Buffalo Food Festival' a Copparo

Da venerdì 20 a domenica 22 ottobre approda in piazza del Popolo a Copparo il 'Buffalo Food Festival', rassegna itinerante che recupera il weekend del maggio scorso perduto a causa del maltempo. Anche nella tappa copparese non può mancare una vasta proposta di gustosi cibi di strada, con i truck impegnati a proporre lo street food internazionale e della tradizione italiana dalle 18 alle 24 e domenica anche a pranzo. Ma non solo, perché Il festival del gusto sarà accompagnato dall'intrattenimento musicale. Venerdì si comincia con il '15h Years Celebration Tour' di 90 Wonderland: una vera e propria ondata di musica e spettacolo, una festa ricca di animazione, dj, ballerini, personaggi fantastici degli anni Novanta, gadgets, effetti speciali e un super video show. Sabato sarà la serata del dj Albertino, preceduto da Teo Mandrelli.Domenica, infine, la chiusura musicale della manifestazione è affidata a Igor S & Lady Brian.

Romanzo e poesie a Cento

Sabato 21 ottobre alle 17, alla libreria Albatros di Cento, la scrittrice Frasté presenta la sua opera più intima, 'Bianca Utopia', e l'antologia di poesie che l’ha fatta conoscere al grande pubblico. Dialoga con l’autrice Christian Tarantino. Francesca Stefania Rizzo, in arte Frasté, è nata a Milano, ma porta nel sangue origini calabresi. La sua prima pubblicazione è 'Dai graffi del cuore nascono parole', una raccolta di 40 poesie illustrate. Bianca utopia' è invece il suo ultimo romanzo. Nives, architetta milanese alle soglie dei cinquanta, si ritrova davanti all’ennesimo fallimento amoroso. Per lei è giunta l'ora di fare i conti con le sue scelte che l’hanno portata negli anni a dover rinunciare al suo desiderio più grande: quello di diventare mamma. Per fortuna a rallegrarla ci pensa la nipotina Bianca, un autentico uragano di emozioni. Con il suo arrivo in famiglia, infatti, Nives non vi scorge il riflesso dei propri rimpianti, ma l'opportunità, per la prima volta, di essere madre a suo modo. La storia di una mamma speciale e della sua utopia che ha il sapore della magia, per riscoprire il gusto della vita anche quando questa sembra ormai aver detto ormai tutto.

Tributo ai Pink Floyd al Teatro Nuovo

Sabato 21 ottobre inizia la nuova stagione del Teatro Nuovo, con in programma l'atteso concerto dei Pink Sonic, ritenuti dalla critica il miglior tributo europeo ai Pink Floyd. Il progetto Pink Sonic nasce nel 2011 per far rivivere le emozioni e l'energia dei concerti live dei Pink Floyd, restituendone le stesse emozioni e le stesse sonorità rock: questo è possibile grazie alla tecnica dei singoli artisti, ma anche grazie all’utilizzo degli stessi strumenti musicali. Il rig di Francesco Pavananda, copia del rig di David Gilmour nel celebre concerto di Venezia, le tastiere di Gioel Stradiotto, le luci, i laser, le proiezioni sullo schermo circolare permettono al gruppo di portare in scena uno show di oltre due ore.

Danza contemporanea al Teatro Comunale

Sabato 21 ottobre alle 20.30, al Teatro Comunale va in scena l'anteprima mondiale di 'Infamous Offspring', nuovo lavoro dell'eclettico coreografo belga Wim Vandekeybus che questa volta indaga le disfunzioni familiari, partendo dalle storie che attanagliano e legano tra loro la famiglia per antonomasia, quella delle divinità dell'Olimpo. 'Infamous Offspring' racconta una moderna famiglia 'patchwork', ispirata alla mitologia greca e ricreata attraverso l'universo della compagnia Ultima Vez e della poetessa Fiona Benson, la cui oscura immaginazione infusa di lirismo debutta per la prima volta a teatro creando i testi per lo spettacolo. Nell'ultimo lavoro di Wim Vandekeybus, coprodotto dal Teatro Comunale di Ferrara, un nuovo cast di attori e danzatori si avventura nel labirinto dei racconti antichi che ruotano intorno agli dei, come proiezioni delle esperienze più varie della vita umana. Sul palco come sullo schermo, altro medium con cui Vandekeybus ama confrontarsi e portare in scena, la danza si fonde con le poesie per creare un unico nuovo mondo. Non mancano le collaborazioni di assoluto rilievo, dalla leggenda del flamenco Israel Galván, alla pittrice e contorsionista scozzese Iona Kewney, che interpreterà Efesto, dio del fuoco.

Doppio appuntamento domenicale con Ferrara Musica

Sono due gli appuntamenti domenicali con Ferrara Musica. Alla mattina, con inizio alle 10.30, per la rassegna 'Ferrara Musica al Ridotto' arriva Istantanea Ensemble, collettivo di musicisti nato nel 2018 al Mercato Sonato di Bologna, in collaborazione con la Tower Jazz Composers Orchestra, residente al Torrione. Il concerto propone l’ensemble in modalità sette strumentisti più il direttore Tommaso Ussardi: Alessandro Lo Giudice al flauto, Gian Maria Matteucci al clarinetto, Alma Napolitano al violino, Pietro Fabris a violino e viola, Enrico Mignani al violoncello, Francesco Ricci al pianoforte e Francesco Pedrazzini alle percussioni. Il programma proposto si struttura con 'Macchine inutili' di Francesco Antonioni, 'Immagini da Escher' di Ivan Fedele, la suite in quattro movimenti 'Microsports' di Alfonso Santimone, 'Techno-Parade' per flauto, clarinetto e pianoforte di Guillaume Connesson e 'Variazioni per violoncello solo' del compositore e pianista franco-americano Christopher Culpo. A conclusione del concerto sarà posta la 'Sequenza per flauto' di Luciano Berio. 

Alle 16 invece è un già quasi tutto esaurito per la prima volta a Ferrara Musica per la Filarmonica della Scala e per il maestro Riccardo Chailly che sul palco del Comunale eseguono la 'Sinfonia n. 1' di Gustav Mahler. La Filarmonica della Scala viene fondata dai musicisti scaligeri con Claudio Abbado nel 1982. Carlo Maria Giulini guida le prime tournée internazionali, Riccardo Muti, direttore principale dal 1987 al 2005, ne promuove la crescita artistica e ne fa un’ospite costante nelle più prestigiose sale da concerto internazionali. Da allora l’orchestra ha instaurato rapporti di collaborazione con i maggiori direttori.

Due giorni di 'Monumenti Aperti'

Sabato 21 e domenica 22 ottobre torna 'Monumenti Aperti', la manifestazione che porta alla scoperta dei luoghi di interesse, storico e architettonico, grazie a visite gratuite eccezionalmente condotte da studentesse e studenti delle Scuole Primarie e Secondarie di primo grado della città. 'Monumenti Aperti' coinvolge infatti circa 900 giovanissimi di 43 classi di Ferrara con le loro insegnanti. I siti visitabili sono sedici, la metà dei quali per la prima volta inseriti nel percorso di visita della manifestazione: residenza Municipale, Cattedrale di San Giorgio, museo della Cattedrale, cinema Apollo, biblioteca ragazzi Casa Niccolini, biblioteca Ariostea, Casa Minerbi-Del Sale, Basilica di San Francesco, Casa Romei, Centro teatro universitario e palazzo Tassoni Mirogli, palazzo Bonacossi, Tennis Club Marfisa d’Este, Corpus Domini, Chiesa di Santa Maria in Vado, Civico Lapidario. 'Monumenti Aperti' è un evento organizzato da Ferrara Off, in collaborazione con Fondazione Ferrara Arte e Comune di Ferrara.

E per concludere…

Verra' un giorno che gli aerei voleranno da soli,
faranno rotta dove vogliono loro.
E più niente li potrà fermare,
nessun radar li potrà intercettare,
passeranno i confini del mondo,
toccheranno le stelle,
Poi li vedremmo planare sul mare sul mare,
sfrecceranno sulle nostre teste cosi' vicino che
ci dovremmo abbassare.

(Il mondo avrà una grande anima, Ron)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jazz, swing, rock e canto gregoriano, le declinazioni della musica protagoniste nel weekend

FerraraToday è in caricamento