rotate-mobile
Weekend

Guida al weekend: tutti gli eventi da non perdere a Ferrara e provincia

Dal Vegan Festival alla Sagra della Fragola, da Fattorie Aperte alla Carica delle Grazielle. E tanto altro

Nel fine settimana della Festa della mamma in una delle province con meno giovani d’Italia, l’età media più alta e un calo demografico che non sembra arrestarsi le giovani donne e mamme non hanno poi così tanto da festeggiare e vorrebbero meno regali, stipendi più alti, più servizi e uomini più presenti e meno eterni bambini. Un po’ come chiedere la luna, insomma. Nell’attesa (vana) di una piccola grande rivoluzione, c’è il weekend di metà maggio che offre tanti eventi interessanti.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Tutti vegani

Sabato e domenica torna sul Listone il 'Vegan Festival', l’evento per conoscere e avvicinarsi ad un’alimentazione e a uno stile di vita etici nel rifiuto di ogni forma di sfruttamento animale: per chi ha già abbracciato questo stile di vita, o per chi ancora non avesse scoperto il mondo vegano, ma vuole saperne di più.

Possibilità di assaggiare ottime specialità vegane preparate nell’area 'Vegan Food' da diversi ristoranti. Presente anche un’area espositiva, una zona dedicata agli incontri a tema ed una per i bambini.

Al naturale è anche la fiera dedicata ad ‘Artigianato artistico e natura’, protagonista delle giornate di sabato e domenica in piazza Savonarola, dalle 9 alle 19.30. 

E sempre in centro a Ferrara, esattamente in Piazza Municipale appuntamento con uno degli eventi più attesi del Palio, i Giochi Giovanili delle Bandiere Estensi, in programma sabato alle 15 e alle 20.30 e domenica dalle 9 alle 12 e poi alle 16.

Tornano le sagre

La primavera è a metà e quando la bella stagione si sposa la buona cucina non può essere che tempo di sagre, momenti attesi per un anno intero e dove ogni paese e località riesce a ritrovarsi e a dare il suo meglio.

Per restare sul tema veg, a Berra c'è la Sagra Mondiale del Bruscandolo (germoglio della pianta del Luppolo selvatico) con cui condire gnocchi, risotto oppure la torta di mele. Sabato solo cena (19.30 - 22), domenica pranzo (12.30 - 14.30) e cena (19.30 - 22). Prenotazione al 3371047376.

Da venerdì a domenica Lagosanto diventa invece la capitale della fragola con la tradizionale Sagra della Fragola arrivata all’edizione numero ventinove. Lo stand gastronomico sarà attivo nella struttura sede Auser in Via Donatori del Sangue. Previste serate con musica, balli e mercatino dell’artigianato locale. Prenotazione tavoli al 3469552453.

A Poggio Renatico prende il via una nuova iniziativa legata ad una delle mode del momento, gli arrosticini. Ecco che venerdì, sabato e domenica al Parco del Ricordo c’è la prima edizione di Sapori d’Abruzzo. Per informazioni e prenotazioni qui il numero da comporre è 3337807464.

Una domenica in fattoria

Fattorie Aperte, l’iniziativa promossa e sostenuta dalla Regione Emilia-Romagna, torna in tutte le domeniche del mese di maggio con il tema 'Riscopri il valore della terra'. Laboratori per grandi e piccini, degustazioni, giochi della tradizione rurale, itinerari naturalistici, visita alle stalle, vendita diretta di prodotti aziendali, occasioni di apprendimento di vari metodi colturali e tanto altro. Nella provincia di Ferrara sono sei le realtà coinvolte. E alla Fattoria sociale Villa Imoletta è in programma anche il concerto 'Alchimie di suoni al crocevia del mondo' con Musijam Folk Orchestra.

Fra terra e acqua, fra passato e presente

Restando sul tema ambiente e natura, ma spostandosi verso Argenta, domenica alle 9 è in programma l’escursione gratuita 'In bicicletta tra Campotto e Bassarone: il passato e il presente della gestione idraulica e ambientale'. Percorso durante il quale si effettueranno osservazioni naturalistiche riguardanti gli habitat umidi della valli una volta caratteristici del territorio ed ora limitati alle aree protette. 

La carica delle Grazielle 

Restiamo sulle due ruote a pedali, non stiamo parlando del Giro d’Italia che arriverà da queste parti venerdì 17 con l'arrivo di tappa a Cento, ma bensì dell’evento 'La carica delle Grazielle' prevista per domenica, seconda edizione della variopinta carovana di ciclisti alla guida rigorosamente di biciclette modello Graziella. Partenza alle 9 da Palazzo Naselli Crispi (via Borgo Leoni 28), sede del Consorzio di Bonifica.

Anche in questa edizione non mancheranno: abbigliamento stravagante, panorami e scorci di territorio, gastronomia, musica, giochi e divertimento. Il percorso non sarà però alla portata di tutti: ben 45 chilometri toccando anche Baura e Fossadalbero. L’arrivo è previsto nel giardino di Palazzo Roverella dove, tra musica e spettacolo, avranno luogo le premiazioni.

Spettacoli a non finire

Secondo fine settimana di 'Rabicano', il Festival Internazionale di Teatro per gli Spazi Aperti: ancora tanti spettacoli fra centro e periferia per festeggiare i primi cinquant'anni del Teatro Nucleo. Su tutti, almeno tre segnalazioni: venerdì alle 21 in Largo Castello arriva la seconda data del 'Quijote!'; imperdibile poi alle 22.30 la performance di teatro danza verticale con Luca Piallini sospeso dalla Torre dei Leoni del Castello Estense; sabato alle 21 all'Acquedotto c’è invece 'Arka', spettacolo famoso per le sue scenografie mastodontiche.

La sperimentazione continua a essere il filo conduttore anche di un altro festival di teatro made in Fe ovvero 'Bonsai' promosso da Ferrara Off. Si parte venerdì alle 21 al Teatro Ferrara Off con 'In caos nato' e 'Per piacere'. Domenica sarà la volta di Annalisa Limardi con 'No', pièce che indaga la difficoltà di riconoscere, esprimere e difendere i propri confini personali e intimi. A seguire la regista Ksenija Martinović torna a Ferrara Off con Federico Bellini per portare 'Tesla', spettacolo sul celebre scienziato.

Sabato alle 16.30, appuntamento sull’argine del Po di via Anita a Pontelagoscuro per assistere al nuovo spettacolo itinerante 'La memoria dell’acqua', di Officina Teatrale Actuar dedicato alle storie del Grande Fiume.Narrazioni, canti, leggende, antichi mestieri, aneddoti e storie più vere del vero emergono nel corso di una passeggiata che scorre a passo lento, durante la quale imparare a cogliere e riconoscere la preziosa biodiversità del territorio, il valore del suo paesaggio e il suo patrimonio storico e culturale. 

Tornando al teatro più convenzionale il Nuovo propone venerdì Paolo Cevoli con il suo spettacolo 'Andavo ai 100 all'ora', sabato Giovanni Scifoni con 'Fra’. San Francesco, la superstar del medioevo'. Il Teatro Comunale risponde con Umberto Orsini e 'Le Memorie di Ivan Karamazov' in scena da venerdì a domenica.

Venerdì sera, alle 21, nell’area verde parrocchiale di Viconovo c’è il gran spettacolo di cabaret della compagnia dialettale Straferrara, evento conclusivo di una intera giornata che inizia già alle 16.30 con eventi e proposte per grandi e piccini.

Tango in Galleria Matteotti

Ultimo appuntamento di primavera con il Tango Open Air che anima periodicamente la Galleria Giacomo Matteotti, la piazzetta coperta nel centro storico intitolata al martire dell’antifascismo. Una milonga aperta a tutti, organizzata dall'associazione La Divina - Tango Club che torna sabato dalle 16.30 alle 19.30. 

Siete arrivati fino a qua e non avete trovato l'evento che fa per voi? Niente paura, date un'occhiata a pagina 'Cosa fare in città' con tante altre proposte.

E per concludere…

"Persi le forze mie, persi l'ingegno
La morte mi è venuta a visitare
E leva le gambe tue da questo regno
Persi le forze mie, persi l'ingegno"

(Lamento per la morte di Pasolini, Giovanna Marini)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida al weekend: tutti gli eventi da non perdere a Ferrara e provincia

FerraraToday è in caricamento