Venerdì, 19 Luglio 2024
Weekend

Guida al weekend: gli eventi da non perdere a Ferrara e provincia nel fine settimana

Mille Miglia, Bike Night, sagre di Salama e Cappelletto. E poi pizza al Massari e vini in Darsena

Passato il weekend elettorale, è bene concentrarsi sul divertimento. E il fine settimana in arrivo ne propone una dose massiccia. Dai motori alle bici, dalla musica al cinema, ci sarà però spazio anche per tanto cibo (e, relativo, accompagnamento da sorseggiare). Ecco, dunque, il programma completo dei prossimi tre giorni.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Sono o saranno famosi

Grande attesa per il ritorno di Lorenzo Barone a Ferrara in una serata in programma venerdì 14 dalle 19 negli spazi di via delle Erbe dove la campagna incontra la città dietro piazza Ariostea. Il giovane umbro con le sue imprese estreme ha un grande seguito sui social e adesso è sbarcato anche in libreria.

Venerdì alle 18 la libreria Ubik ospita la presentazione del libro 'Tassista di notte', scritto da Roberto 'Red Sox' Mantovani, volto noto e apparso in diverse trasmissioni televisive. Dialoga con l’autore Martino Pietropoli. Nel volume, il tassista più famoso d’Italia offre il resoconto ironico e spontaneo dei chiaroscuri di una professione difficile, faticosa, che fa discutere, ma riserva continue sorprese e qualche colpo di scena.

Domenica alle 17.30, al Centro Documentazione Donna, è in programma invece lo spettacolo 'Ti ho fatto con gli occhi verdi', reading teatrale scritto e interpretato da Fabrizia Lotta.

Alba di motori e notte sui pedali

Per vedere passare la Mille Miglia bisogna puntare la sveglia presto sabato mattina, il passaggio di quest’anno è decisamente diverso da quello delle ultime edizioni con i bolidi storici in arrivo per le 7.15 precedute dalla passerella di un centinaio di Ferrari. Occhio quindi all’orario e ai percorsi.

Se invece partecipate o volete assistere alla Bike Night, il sabato mattina vi conviene dormire un po’ di più perché tutto inizia la sera alle 21 con il villaggio di partenza allestito in Piazza Ariostea. Dalle 23.30 inizierà l'incolonnamento dei partecipanti lungo l'anello di piazza Ariostea. Si parte poi a mezzanotte e si arriva a Lido di Volano dopo 100 chilometri!

Cinema al parco

Anche per l’estate 2024 torna l'atteso appuntamento con l'Arena Coop Alleanza 3.0, il cinema estivo al Parco Pareschi. Questo il programma del weekend: venerdì, 'Io capitano'; sabato, 'The Dreamers'; domenica, 'Palazzina Laf' (con ospite Michele Riondino). Consigliato giacchetto, antizanzare e pantalone lungo. L'inizio delle proiezioni è previsto alle 21.30, mentre il parco apre già alle 20.45. Biglietti disponibili in cassa la sera stessa oppure online (entro le 20) dal sito del Cinema Boldini o sulla piattaforma Boxer Ticket.

Archeologi o camminatori

Sono due gli appuntamenti a Ferrara per le Giornate Europee dell'Archeologia. Al Museo Archeologico Nazionale sabato e domenica viene aperta una piccola esposizione ospitata nella settecentesca Sala degli Stucchi dal titolo 'Che Delizia Belfiore! Un progetto di archeologia partecipata per Ferrara: work in progress'. La mostra espone i risultati dello scavo archeologico attualmente in corso che coinvolge anche gli studenti del Roiti e dell’Ariosto. E sabato alle 15.30 è prevista anche una visita guidata alla mostra.

Sempre sabato ma alle 11, il Servizio Musei d’Arte del Comune di Ferrara organizza una visita guidata gratuita al Civico Lapidario. Durante la visita sarà anche possibile osservare direttamente le operazioni di restauro che stanno coinvolgendo alcune epigrafi conservate nello spazio che testimoniano la presenza romana nel territorio del delta del Po tra il  I e il III secolo d.C. e la storia collezionistica dei Musei d’Arte Antica.

Se invece un po’ di movimento nella natura è quello che cercate non potete mancare all’iniziativa 'Lucciolata 6,30 e un Po', la camminata ludico-naturalistica che si svolge venerdì dalle 21.15 lungo un percorso di 6 chilometri e 300 metri dal Triangolo del Po di Salvatonica (l'area dove il Cavo Napoleonico si incontra con il Grande Fiume) fino all’oasi naturalistica del Bosco di Porporana e ritorno. Un evento che vede da sempre una grande partecipazione e mira a sostenere l’associazione Giulia. 

Concerti (in attesa del Ferrara Summer Festival)

Venerdì alle 21 alla biblioteca Bassani c’è l’ultimo appuntamento della stagione con la rassegna musicale 'Racconti Erranti'. La serata è dedicata alla presentazione del nuovo album de L'Odore della Neve, il progetto musicale con cui prendono corpo le canzoni scritte da Lorenzo Magnani interpretate insieme a Silvia Loiacono

Nei Giardini della Mutua (Parco Giordano Bruno) prosegue la rassegna 'Sinfonie in Giardino': venerdì 'Danze a quattro mani'; sabato 'Giardino di Voci/Cori e arie d'Opera' con le classi di Canto del Conservatorio Frescobaldi; domenica 'Rock Goes Classic' a cura dell’Orchestra Città di Ferrara con Antonio Aiello, violino solista e maestro concertatore, Leonardo Sapere, violoncello solista. Musiche di Vivaldi, Ac/Dc, Freddie Mercury, Metallica, One Republic, Imogen Heap e Guns N’ Roses.

A Comacchio e ai Lidi c’è invece l’imperdibile 'Mare di Musica', il meeting delle scuole di musica della Regione con concerti, workshop per studenti e appassionati, corsi di aggiornamento per musicisti e docenti. Più di 1000 ragazzi e ragazze, giovani musiciste e musicisti si esibiscono in strade, piazze o direttamente in spiaggia come i due concerti all’alba previsti domenica alle 6.30 alla Spiaggia Holiday Village Florenz di Scacchi o  al Bagno Lido n.30 a Lido di Spina.

Il villaggio Montecatini e i marchigiani di Ponte

La storia dei marchigiani di Pontelagoscuro e quella del Villaggio Montecatini rappresenta una delle vicende umane che più colpiscono quando si indagano le identità di ogni quartiere e zona di Ferrara. Una storia che quest’anno celebra una ricorrenza importante: i 70 anni dalla consegna delle chiavi delle case alle famiglie emigrate dalle Marche a Ferrara per lavorare al petrolchimico.

Venerdì alle 21 in piazza a Ponte c’è lo spettacolo 'Radici. I fatti di Cabernardi', che racconta dei sepolti vivi, della chiusura della miniera e di quello che portò tante famiglie a dover lasciare le proprie terre per trasferirsi in varie parti d’Italia e soprattutto a Pontelagoscuro. E se arrivate prima è possibile mangiare nello stand di 'Ponte in Festa'.

Sabato pomeriggio, a partire dalle 16, il Circolo Acli di Pontelagoscuro ospita invece un evento speciale che riflette su passato, presente e futuro con interventi, intreviste e la presentazione della ricerca 'Una comunità in trasformazione. 1954 - 2024, 70 anni del Villaggio Montecatini a Pontelagoscuro' realizzato da un gruppo di studenti dell’Università di Ferrara.

Sagre e dintorni

Cosa c’è di meglio di una pizza al Parco Massari in una sera di estate (o quasi?). Una volta si faceva organizzandosi con telo, speedy pizza e birra da asporto, adesso è tutto organizzato. L'appuntamento è fino a domenica con 'Pizza Street', una vera e propria pizzeria all'aperto: si cena seduti e sotto le stelle, con un diverso intrattenimento ogni sera e un’area per bambini. E sabato maxi schermo per vedere insieme Italia-Albania.

Inizia sabato, e inaugura la serie di eventi che animeranno la Darsena per tutta l’estate, la rassegna 'Uain', dedicata come si evince dal nome al vino. Sarà possibile degustare oltre 300 etichette delle 200 cantine messe a disposizione dai ristoratori. Degustazioni guidate scivolando l’acqua anche sul battello Nena. Nelle aree di ristorazione non è possibile prenotare, ma sono disponibili 2.500 posti a sedere in 25 zone. Per questo primo weekend, nella zona Arena, studentesse e studenti dell’Istituto Vergani Navarra proporranno le loro ricette.

Fino a domenica a Vigarano Pieve c’è la 'Festa del cappelletto ferrarese', sagra gastronomica dedicata al cappelletto ferrarese, la prelibata pasta ripiena sempre presente sulle tavole delle feste dai tempi degli Estensi. Tra le specialità da non perdere i classici cappelletti in brodo di cappone oppure il richiestissimo tris: tre generosi assaggi di cappelletti, preparati rigorosamente a mano, al tartufo, alla panna e al ragù.

Guarda Ferrarese risponde con la 'Festa della Salama da Tai' arrivata all’ultimo weekend nello stand gastronomico di via Repubblica. Regina della festa è ovviamente la salama, ma in versione da tai, che a differenza di quella al cucchiaio va consumata cruda, tagliata a fette e preferibilmente accompagnata dal melone.

Ci si va per mangiare, ma c’è molto altro alla 'Giostra del Borgo'. Venerdì sera ecco l’esposizione di rapaci (aquile, condor, gufi, falchi, poiane, civette) del Falconiere del Gran Ducato di Toscana. Sabato giornata ricca che si conclude alle 21.45 con la rievocazione storica di 'Ferrara sotto assedio', la battaglia del 1333. La rievocazione viene riproposta poi anche domenica alle 18. 

Appassionati d’arte alla ricerca di mostre? Qui la pagina dedicata.
E se non ha trovato l’evento che fa per te prova a dare un’occhiata alla sezione Cosa fare in città.

E per concludere…

E se prendiamo traversa
E poi ancora traversa
Perché la sfortuna è perversa
La battaglia non sarà mai persa

Faremo errori, è normale
Non sarà questo a farci male
Sentiamo tutto
Facciamo gruppo
È questo il mio messaggio
Non lasciamo i compagni soli
Coraggio!

Gol, gol, gol
Combatti, combatti
Gol, gol, gol
Lottate compatti
Gol, gol, gol
Combatti, combatti
Gol! Gol!

(Gol Gol Rap - Evviva il calcio popolare, Assalti Frontali)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida al weekend: gli eventi da non perdere a Ferrara e provincia nel fine settimana
FerraraToday è in caricamento