rotate-mobile
Imprenditoria

Lavoro e ambiente, il ministro Urso in visita a Ferrara: "Focus sul Petrolchimico"

Dopo due appuntamenti a Roma, il rappresentante del governo arriva in città: i dettagli

Il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, ha confermato la sua presenza a Ferrara giovedì 2 maggio. Il ministro sarà in città per un motivo importante, ossia l'intesa sul protocollo d'Intesa rivolto al progetto di efficientamento energetico del Petrolchimico finalizzato al suo rilancio e futuro sviluppo.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Quello in calendario con il ministro è solo l'ultimo incontro di una serie di appuntamenti che nei mesi scorsi si sono svolti a Roma. Il primo nel settembre del 2023, quando Urso ha annunciato al sottoscritto la sua attenzione nei confronti del Petrolchimico di Ferrara, e di nuovo a fine ottobre, quando una delegazione del Comune ha promosso nella sede del Mimit un tavolo tra il Ministro e i vertici nazionali delle società insediate a Ferrara: Eni, Versalis, LyondellBasell e Yara.

“Al nuovo protocollo d'intesa – spiega Alessandro Balboni, assessore all’Ambiente - abbiamo intensamente lavorato nell'ultimo anno e mezzo insieme ai tecnici del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, Ministero dell'Ambiente e a numerosi altri soggetti per confezionare uno strumento il cui scopo sarà dare una prospettiva di sviluppo per i prossimi decenni al principale polo produttivo e industriale del nostro territorio”

Al centro dell'accordo ci sono una serie di progetti concreti la cui funzione è rendere più indipendenti le imprese dalle oscillazioni dei costi dell'energia garantendo attrattività e tenuta degli investimenti e dell'occupazione, con importanti benefici anche di natura ambientale, tra cui la riduzione del 50% il prelievo di acqua dal Po per uso industriale, come risposta all'emergenza idrica che minaccia il territorio ferrarese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro e ambiente, il ministro Urso in visita a Ferrara: "Focus sul Petrolchimico"

FerraraToday è in caricamento