rotate-mobile
Sociale / Voghiera

Voghiera Soccorso, una nuova sede per la realtà sociale

L'associazione offrirà un servizio gratuito rivolto ai cittadini

Nuova sede per Voghiera Soccorso. La realtà, nata nel 2004 dal fondatore Gabriele Ardondi con la finalità di aiutare il servizio 118, oggi conta più di una decina di mezzi di soccorso abilitati all'uso dell'Emergenza Urgenza, oltre a un pulmino con 9 posti per trasporti sociali, senza trascurare circa un centinaio di soci, e 20 dipendenti che garantiscono un servizio professionale. 

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Con il trascorrere degli anni e l'espansione dell'associazione, dunque, si è manifestata l'esigenza di una nuova sede. Da oltre un decennio, infatti, l'attuale presidente Paolo Periari si è messo alla ricerca di un edificio idoneo. Così, nell'anno in corso, proprio al ventesimo compleanno dell'associazione è stato individuato uno stabile, prima era di proprietà di Ado, e ora in possesso appunto di Voghiera Soccorso. 

La nuova sede, oltre a essere il presidio operativo di partenza dei mezzi, comprende anche l'intero aspetto amministrativo. Per quanto rigurada le novità, spazio a una palestra riabilitativa accessibile ai cittadini e un'area dedicata agli ambulatori medici di libera professione, in un'ottica di vicinanza ai cittadini. Inoltre, dal 4 marzo, Voghiera Soccorso offrirà un servizio gratuito rivolto ai cittadini di Voghiera. Nelle giornate di lunedì e mercoledì, un pulmino sarà disponibile per accompagnare alle diverse fermate del Comune, le persone con difficoltà. Tutte le informazioni sono dispobili sul sito web e sulle pagine social di Voghiera Soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voghiera Soccorso, una nuova sede per la realtà sociale

FerraraToday è in caricamento