rotate-mobile
Archeologia / Comacchio

L'ex casermetta della Guardia di Finanza diventa un laboratorio di archeologia

Dopo i lavori di restauro, l'inaugurazione avverrà con tre giorni di visite guidate

L’ex casermetta della Guardia di Finanza riapre al pubblico. Domenica 24, alle 15.30 la Soprintendenza inaugurerà, infatti, il nuovo spazio studio nell'area archeologica di Spina. L’area, in prossimità del Cippo Folegatti, è stata oggetto di un importante intervento di riqualificazione, partito in primavera, che ha visto il rifacimento dell'edificio ex novo, con creazione di uno spazio-laboratorio che sarà un punto di riferimento per gli studiosi che operano nel territorio comacchiese.

Per l’occasione, durante tutto il fine settimana, a partire da venerdì 22 e fino a domenica 24, sarà possibile partecipare a visite guidate allo scavo in concessione nell'abitato di Spina, a cura dell'Università di Bologna. Le visite di venerdì 22 e sabato 23, della durata di circa 60 minuti con partenze ogni ora, si svolgeranno dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.

La partecipazione, riservata a massimo 30 persone, sarà gratuita con necessità di prenotazione all’Ufficio Informazione Turistica (telefono 0533.314154 – mail all’indirizzo comacchio.iat@comune.comacchio.fe.it). Domenica, invece, la visita guidata si svolgerà a conclusione dell’inaugurazione dello spazio studio e sarà a cura della Soprintendenza (per partecipare, scrivere a monica.aprile@cultura.gov.it).

“Una nuova importate tappa del percorso di ricerca che il Comune di Comacchio e la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio stanno costruendo insieme – dichiara l’assessore alla Cultura, Emanuele Mari – a conferma della stretta collaborazione creatasi. Un intervento durato pochi mesi, quello alla ex casermetta che consentirà ora di avere sul nostro territorio, al limite dell’area archeologica di Spina, una base operativa per esperti e ricercatori impegnati sul nostro territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex casermetta della Guardia di Finanza diventa un laboratorio di archeologia

FerraraToday è in caricamento