rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Carabinieri / Mesola

Obbligo di dimora (per rapina) violato, i carabinieri lo arrestano

L'uomo era stato già condannato per un fatto accaduto a Rovigo

Era stato condannato all’obbligo di dimora, ma era evaso. Così, i carabinieri l’hanno arrestato. A finire in manette, martedì mattina, è stato un soggetto straniero di 29 anni che era già stato arrestato per una rapina commessa in provincia di Rovigo.

A quel punto, era arrivata la misura cautelare da scontare a Mesola. Già il giorno seguente, però, il giovane era uscito dal proprio Comune, andandosene tranquillamente in giro. Così era stato segnalato dagli stessi militari dell’Arma alla Procura della città veneta.

Lunedì, come detto, il tribunale di Rovigo, date le numerose violazioni, ha emesso la misura degli arresti domiciliari: al termine delle formalità di rito, così, è stato accompagnato nell’abitazione di Mesola, dalla quale non potrà più allontanarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obbligo di dimora (per rapina) violato, i carabinieri lo arrestano

FerraraToday è in caricamento