rotate-mobile
Arte / Jolanda di Savoia

Il villaggio del cinema si arricchisce di un nuovo murale

L'opera dello street artist Bolognesi è dedicata al burattino Pinocchio

Il burattino più celebre delle fiabe non è approdato al paese dei balocchi ma a Gherardi, il villaggio del cinema sorto nel Comune di Jolanda di Savoia. 

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

La riqualificazione della piccola frazione jolandina attraverso cinema e arte, infatti, da un paio d'anni ha interessato muri di case ed edifici. Pareti trasformate in vere e proprie tele per street artist. Sono stati realizzati murales a vocazione cinematografica, omaggi a film e registi legati al territorio ferrarese. A questo proposito, nei giorni scorsi e un po' a sorpresa, è comparso un nuovo dipinto sulla centralina elettrica del paese.

Dopo E.T. e King Kong ecco Pinocchio, un nuovo omaggio al maestro degli effetti speciali Carlo Rambaldi. Fu proprio il tre volte premio Oscar di Vigarano Mainarda, infatti, a realizzare il prototipo del burattino di legno utilizzato per 'Le avventure di Pinocchio', miniserie televisiva di Luigi Comencini con Nino Manfredi, Ciccio e Franco, Vittorio De Sica e Gina Lollobrigida. 

"Ho cercato di realizzare l'evoluzione dal burattino in stato primordiale al bambino e quindi riprendendo anche un piccolo fotogramma del film, però sullo sfondo perché il protagonista doveva essere il burattino Pinocchio", ha spiegato l'autore del murale Alessio Bolognesi, in arte Bolo. L'opera è realizzata tutta a pittura, senza spray, è sostenuta da Ferrara La Città del Cinema e Bper Banca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il villaggio del cinema si arricchisce di un nuovo murale

FerraraToday è in caricamento