rotate-mobile
Edilizia sportiva / Giardino-Arianuova-Doro / Via Porta Catena

Cittadella dello Sport, penultimo step di riqualificazione: nasce il Centro servizi

Il tutto dovrebbe terminare entro ottobre, poi si passerà all'ultimo lotto (aree esterne)

Riprendono i lavori alla Cittadella dello Sport di via Porta Catena. Dopo la riqualificazione degli spogliatoi del campo di atletica, l’ampliamento degli spogliatoi del pattinodromo, la realizzazione delle nuove coperture del campo da tennis e del campo di calcetto, la costruzione di un campo di paddle e il compimento di un impianto di illuminazione del velodromo, ora è il turno del sesto lotto dedicato al Centro servizi, a cui farà seguito il settimo e ultimo lotto che prevede la sistemazione delle aree esterne.

La Cittadella dello Sport vista dall'alto

Il progetto complessivo

L’importo complessivo del progetto è di 2.216.000 euro, di cui 1.103.000 euro destinati al Centro servizi, che sarà il fulcro delle attività, con uffici amministrativi, spazi per segreteria e direzione (un’area in totale di oltre 107 metri quadrati), zone di aggregazione e ristoro per soci e tesserati (220 metri quadri), spogliatoi per il velodromo, campi da tennis e paddle (120 metri quadri) e un locale di primo soccorso. Sono previsti inoltre 4 spogliatoi, di cui due per utenti disabili, ciascuno con 4 docce, 1 wc e 2 lavabi.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Il Centro servizi

L'edificio sarà su un unico piano, avrà una superficie di circa 128 metri quadri e verrà progettato seguendo i criteri di massima efficienza energetica. Verrà, infatti, realizzato un cappotto isolante in lana di roccia da 20 centimetri su tutte le pareti esterne, gli spazi saranno isolati verso terra e sul coperto, rispettivamente con pannelli di stiferite da 5 centimetri e in lana di roccia da 14 centimetri. I serramenti esterni saranno in alluminio a taglio termico per massimizzare l'isolamento.

Gli addetti ai lavori insieme all'assessore Maggi

Il cronoprogramma

Questa prima parte di lavori del Centro Servizi, il cui termine è previsto entro ottobre 2024 per aprirlo all'utenza entro l’anno corrente: sarà poi seguita da una seconda tranche di interventi, che porterà a compimento sia le opere edili sia quelle impiantistiche. Il Centro servizi sarà utilizzabile nelle zone spogliatoi-servizi igienici, in parte per gli uffici amministrativi e di direzione e spazi di aggregazione già dopo la conclusione della prima parte (primo lotto), mentre la cucina-self service e la sala ristoro saranno agibili al termine della seconda parte dei lavori (secondo lotto).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadella dello Sport, penultimo step di riqualificazione: nasce il Centro servizi

FerraraToday è in caricamento