rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Politica

Verso le elezioni, La Comune di Ferrara promuove una grande lista popolare

L'invito è rivolto a cittadini disposti a occuparsi di un particolare settore

Prosegue il dibattito politico alla ricerca di un'alternativa all'attuale coalizione che amministra la città. Da parte de La Comune è giunto una nota per promuovere una grande lista popolare, accompagnata dall'invito rivolto a cittadini disposti a occuparsi di un particolare settore. "I partiti e le forze di opposizione sono ancora divise sul nome del candidato e incapaci di presentare agli elettori un programma serio e concreto per il futuro di Ferrara", ha sottolineato la nota, aggiungendo che "questo atteggiamento poco comprensibile dal punto di vista dei cittadini, avrà come probabile risultato quello di facilitare la rielezione della Giunta Fabbri e aumentare il popolo dei non votanti".

Da qui all'invito diretto al cittadino interessato "perché crediamo che non abbia senso aspettare le trattative tra i partiti, o un salvatore della patria, magari telecomandato da Roma. Se vogliamo innescare un processo virtuoso che scuota l'apatia politica occorre scendere in campo già ora con una grande lista popolare. E occorre che ognuno e ognuna di noi faccia un passo avanti e si assuma un impegno personale, offrendo la propria competenza, le propria passione, il proprio senso civico e anche un po' del proprio tempo".

La Comune ha evidenziato che "in questi mesi, lavorando insieme e partendo dal basso, sono emersi tanti problemi e tante idee. Abbiamo individuato alcuni punti fondamentali per realizzare una vera e propria svolta nei contenuti e nei metodi del governo cittadino: la decarbonizzazione e il contrasto alla emergenza climatica, lo sviluppo del welfare di comunità e l'attenzione verso le nuove povertà e le fasce sociali fragili; lo stop alla privatizzazione e l'impegno concreto per la pubblicizzazione del servizio rifiuti e il servizio idrico, la costruzione di un sistema di democrazia partecipata e la messa a disposizione di strutture gratuite in tutti i quartieri e le frazioni. La Ferrara che vogliamo è una città governata direttamente dagli stessi cittadini".

La nota ha indicato che "il prossimo 16 dicembre ci ritroveremo insieme", ricordando che "sarà un percorso dal basso, aperto a tutte e a tutti: singoli cittadini, gruppi spontanei, comitati, associazioni, partiti di opposizione. Ma questa volta vorremmo incominciare a presentare persone disposte a dare il proprio contributo, in campagna elettorale e quindi nel futuro governo della città. Non cerchiamo candidati a sindaco o a questo o quell'assessorato. Cerchiamo invece 10, 20, 30… ferraresi disposti a lavorare e a occuparsi di un particolare campo, settore, problema: grande o piccolo che sia. Perché i problemi della città sono veramente tanti, ma in città ci sono altrettante competenze capaci di affrontarli". Per ulteriori informazioni, il riferimento è al sito web de La Comune di Ferrara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso le elezioni, La Comune di Ferrara promuove una grande lista popolare

FerraraToday è in caricamento