rotate-mobile
Politica / Argenta

Fratelli d'Italia traccia il bilancio e guarda al futuro: "Appoggiamo Azzalli"

Il responsabile locale del partito, Nicola Fanini, ha riassunto il lavoro del 2023

E' tempo di bilanci in casa Fratelli d'Italia che, ad Argenta, con la conclusione dell'anno guarda a risultati relativi all'anno trascorso e a obiettivi per il futuro. "Fratelli d'Italia Argenta - ha evidenziato il responsabile locale Nicola Fanini - porta con sé un anno di grandi successi e importanti battaglie. Concludiamo quest'anno consapevoli di aver veramente fatto nostre tante cause e azioni per il bene degli argentani. Gli argomenti che abbiamo toccato e di cui ci siamo occupati sono davvero tanti, dalle politiche legate alla criminalità locale, che ancora vogliamo sottolineare come questa Amministrazione poco si prodighi contro il degrado urbano, e anche i fatti di cronaca degli ultimi giorni ne sono un esempio, al continuo stare a fianco dei cittadini in azioni come la salvaguardia del parco Melvin Jones, per cui continuiamo a ringraziare il comitato locale per il grande lavoro che sta portando avanti".

La nota di Fratelli d'Italia ha aggiunto che "ci vedrà sempre al suo fianco, dalla battaglia contro l'impianto fanghi a Portoverrara, che coinvolgendo anche l'Argentano, e in particolar modo Bando non poteva che vederci attivi nella causa anche con azioni concrete come la deposizione delle nostre osservazioni, e di cui possiamo affermare di essere l'unico partito ad averlo fatto dimostrando un interesse proprio ed evidente, alle tante lotte a fianco dei commercianti locali. Insomma, un anno di battaglie locali a cui si aggiunge una sorta di ciliegina sulla torna quale è l'annuncio della continuazione della Strada statale 16, vero e proprio successo del Governo Meloni che tocca da vicino il nostro territorio".

Fanini si è soffermato sulla decisione "di appoggiare con forza la candidatura per le elezioni dell'anno prossimo di Gabriella Azzalli, unica possibile e concreta alternativa al malgoverno targato Pd, e di cui ogni giorno siamo sempre più convinti dell'ottima scelta fatta, con una candidata argentana che conosce davvero il territorio. Oltre a tutto questo rimarchiamo però i successi raggiunti trovandoci con un Circolo in estrema salute che ha eletto un membro della Direzione provinciale, tra l'altro come secondo più votato, un numero di iscrizioni in continuo aumento, passando dalle 119 del 2022 alle oltre 130 del 2023 e con un Direttivo che lavora unito, in sinergia, ma soprattutto con competenza grazie a una classe dirigente fresca e che ha saputo rinnovarsi nel migliore dei modi: lavorando".

Da qui alla conclusione che "ora ci aspettano importanti sfide per l'anno nuovo: in primis con le elezioni comunali, dove il centrodestra unito saprà sostenere Azzalli con forte spirito unitario, ma anche preparandoci per il congresso comunale da effettuare nei primi mesi del 2024, per cui il senatore Balboni già ha confermato la sua presenza e dove saremo chiamati a confrontarci in un'assemblea che della democrazia e del dialogo ha sempre fatto il suo vanto. Vogliamo augurare a tutti gli argentani buone feste, in una prospettiva futura di cambiamento: l'anno prossimo il nostro territorio avrà una grande occasione, Argenta può e deve cambiare, e questo potrà farlo solo con Fratelli d'Italia, il centrodestra unito e Gabriella Azzalli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia traccia il bilancio e guarda al futuro: "Appoggiamo Azzalli"

FerraraToday è in caricamento