rotate-mobile
Vandalismo

Vandalismo, scritte contro il fascismo sul cartellone elettorale di Fratelli d'Italia

Dopo il caso Azzolini, preso di mira il manifesto di Balboni (in cui è presente anche Fabbri)

Ancora un atto vandalico ai danni di un cartellone elettorale. Ancora una scritta sul voto di un candidato (in questo caso due) alle prossime comunali di giugno. Dopo il caso Azzolini – in cui ignoti arrivarono a minacciare il candidato di Fratelli d’Italia – ora l’immagine presa di mira è quella che ritrae l’attuale assessore Alessandro Balboni (sempre di Fratelli d’Italia) accanto al sindaco, Alan Fabbri.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Il cartellone nella sua interezza

Tre le diverse direzioni vandaliche prese da ignoti. In primo luogo, al primo cittadino sono state aggiunte le corna e ricalcato il baffo sopra la bocca, mentre all’esponente di Fratelli d’Italia sono stati anneriti i denti. Sopra alle loro facce è stata poi inserita la scritta ‘Antifascismo sempre’. Infine, in basso a sinistra, è stato disegnato – sempre con il pennarello nero – un membro maschile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandalismo, scritte contro il fascismo sul cartellone elettorale di Fratelli d'Italia

FerraraToday è in caricamento