rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Vandalismo / Tresignana

Atti vandalici al parco: rovesciate le panchine, divelti i cestini del pattume

Appello del primo cittadino alla comunità: "Denunciate alle forze dell'ordine"

Vandali in azione nel territorio di Tresignana. Ignoti, nel corso dell’ultimo fine settimana, hanno infatti arrecato diversi danni ad alcune strutture della zona. In particolare, nella notte fra sabato e domenica, nel parco della Fontana di Formignana sono state divelte le panchine ed i cestini dei rifiuti, danneggiando i manufatti stessi e disperdendo l'immondizia nell'area verde e sulla sede stradale, tra cui vetri di bottiglie rotte lasciati a terra.

Un gioco lanciato su una porta da calcetto

Una situazione altrettanto sgradevole si è verificata nei pressi delle scuole di Tresigallo. Una porzione della recinzione in rete della scuola materna è stata sollevata ed alcuni seggiolini che si trovavano nel giardino della scuola sono stati lanciati oltre la rete. Inoltre, presso l’ingresso dell’istituto ‘Forlanini’, che era stato recentemente oggetto di lavori di pulizia e imbiancatura, sono state rilevate tracce lasciate da pneumatici di biciclette e pedate. A questo si aggiungono rifiuti abbandonati sulla scalinata di ingresso e sotto la tettoia di ingresso.

Un cestino del pattume divelto

Il sindaco

Una serie di azioni per le quali è stato espresso dispiacere dal sindaco di Tresignana, Laura Perelli: “Purtroppo ci troviamo nuovamente a fare i conti con danni al nostro patrimonio pubblico. Si tratta di episodi deplorevoli e incivili che denotano mancanza di rispetto per beni che appartengono alla collettività. Oltre ai costi per la riparazione e ripristino dei danni e del decoro che ricadono sull’intera comunità, tali situazioni richiedono altresì impegno e tempo da parte dei nostri uffici comunali e dei nostri cantonieri: tempo sottratto ad altre, importanti attività per il funzionamento della ‘macchina municipale’”.

“Per queste ragioni – conclude il primo cittadino -, mi appello alle famiglie e ai cittadini delle nostre località, chiedendo loro maggior attenzione e di rivolgersi alle forze dell’ordine nel caso in cui notino o vengano a conoscenza di situazioni sgradevoli che si verificano sul territorio. Per la nostra parte, continueremo a mettere in campo tutte le risorse disponibili per garantire monitoraggio e sicurezza sul territorio, nonché ad investire sulla sensibilizzazione dei più giovani alla cura del patrimonio che appartiene a tutti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti vandalici al parco: rovesciate le panchine, divelti i cestini del pattume

FerraraToday è in caricamento