rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Unife

Unife, i 'matematici' incontrano le imprese: "Il 100% dei laureati è occupato entro un anno"

I lavori vanno dall’analista finanziario al risk manager fino ai dipendenti del settore meteo e aereo

Trovano lavoro dopo un anno dal conseguimento del titolo e svolgono professioni qualificate in diversi settori: dall'insegnamento nelle scuole a ruoli manageriali fino ad arrivare a opportunità occupazionali in ambito economico, finanziario, informatico, digitale.

L’evento

È questo il profilo delle laureate e dei laureati in Matematica dell’Università di Ferrara che venerdì hanno partecipato insieme a studentesse e studenti e alle colleghe e ai colleghi che stanno per laurearsi, all’evento ‘Math4Job’, organizzato dal Dipartimento di Matematica e Informatica di Unife per agevolare l’incontro con le aziende.

I rappresentanti delle organizzazioni, oltre a illustrare quali professioni svolge un matematico e perché sia una figura richiesta nel mondo del lavoro, hanno dialogato con gli studenti spiegando per quali ruoli si possono candidare e cosa offrono in termini di proposte di lavoro.

I settori di occupazione

Dall’analista finanziario al risk manager, dallo statistico a colui che si occupa dei modelli matematici nei più svariati settori (traffico, meteo, sanità, eccetera), dal data manager fino all’intelligenza artificiale, alla base della quale sono necessarie solide competenze matematiche. Sono molteplici le possibilità di impiego che attendono laureate e laureati in Matematica, senza contare le ulteriori opportunità che emergeranno nei prossimi anni con la trasformazione digitale.

I numeri degli occupati

Nell’ultima indagine ‘Condizione occupazionale’ del 2022, è emerso che già ad un anno dalla laurea il 100% dei laureati magistrali in Matematica a Ferrara è occupato. In particolare, a 1 anno dalla laurea, il 43% è impegnato in attività di formazione o ricerca, come il dottorato, mentre a 3 o 5 anni dalla laurea tutti lavorano in professioni scientifiche, intellettuali e a elevata professionalizzazione. Tra i laureati magistrali a 5 anni dalla laurea, il 60% è impiegato nel settore privato e il 40% nel pubblico, con una retribuzione media superiore a 2mila euro. Inoltre, è sempre più diffuso lo smart working in queste professioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unife, i 'matematici' incontrano le imprese: "Il 100% dei laureati è occupato entro un anno"

FerraraToday è in caricamento