rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Polizia locale / Cento

Anziano ubriaco sperona l'auto della polizia locale e tenta la fuga

Dagli accertamenti è emerso che l'uomo era in possesso di un coltello

Guida in stato di ebrezza, resistenza a pubblico ufficiale, tentativo di lesioni personali e porto abusivo di armi. Di tutto ciò è accusato un uomo di 68 anni, originario di Cento (con precedenti), che sabato 13 gennaio si è reso protagonista di un episodio che ha richiesto l’intervento della polizia locale di Modena.

Gli agenti, infatti, sono intervenuti nella rotonda tra via Caduti sul lavoro e via Emilia: in quel frangente un’auto era ferma, con la porteria aperta e le chiavi nel cruscotto, ma senza il guidatore. Conducente che è stato ritracciato poco distante, in stato di ebbrezza. Nonostante la condizione, l’uomo è salito in macchina e ha tentato una fuga (durata pochi minuti e fatta di alcune centinaia di metri).

Nel mentre, ha anche tentato di aprirsi un varco in un posto di blocco formato da un paio di vetture della polizia locale, speronandone una ripetutamente. Gli agenti non hanno riportato alcuna ferita, mentre il 68enne centese è stato fermato e accompagnato al Comando: qui è emerso che era anche in possesso di un coltello a serramanico. Per questo è stato denunciato per porto abusivo di armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano ubriaco sperona l'auto della polizia locale e tenta la fuga

FerraraToday è in caricamento