rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Carabinieri / Comacchio

Tenta il suicidio gettandosi nel mare di notte, turista salvata dai carabinieri

L'allarme lanciato dal marito: decisivo il segnale Gps del cellulare

Si è gettata in mare, in piena notte, con l’idea di farla finita. Ma è stata salvata dai carabinieri. Protagonista della vicenda una donna olandese che tra mercoledì e giovedì, intorno alle 2, ha lasciato il proprio bungalow per dirigersi verso l’acqua.

Ad accorgersi del fatto che non fosse più presente all’interno della struttura di un camping di Lido di Spina è stato il marito che ha prontamente avvertito i carabinieri. Grazie al sistema Gps del cellulare della donna, lo stesso straniero è riuscito a indirizzare i militari dell’Arma verso il mare, in quel momento particolarmente agitato per le cattive condizioni meteo.

Gli uomini delle forze dell’ordine, anche grazie alla presenza di alcuni scogli, sono riusciti a raggiungere la donna e a salvarla, nonostante lei abbia tentato più volte di divincolarsi. Alla fine, però, i carabinieri l’hanno trascinata sull’arenile. Qui sono poi giunti i sanitari del 118 che l’hanno trasportata all’ospedale di Cona (non in pericolo di vita) per le cure del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il suicidio gettandosi nel mare di notte, turista salvata dai carabinieri

FerraraToday è in caricamento