rotate-mobile
Turismo

Visite guidate, itinerari culturali e natura: risultati e obiettivi di 'Visit Ferrara'

Il consorzio ha tracciato un resoconto del 2023 e ha chiarito le iniziative del 2024: i dettagli

Sviluppo di nuovi segmenti turistici connessi allo sport, agli eventi congressuali e fieristici, azioni strategiche per intercettare e consolidare segmenti di mercato, attività di marketing territoriale innovative con un focus particolare sugli itinerari naturalistici, culturali e il turismo slow, promozione e commercializzazione dei prodotti turistici legati al territorio. Sono questi alcuni degli obiettivi di promocommercializzazione per il 2024 individuati da Visit Ferrara, consorzio degli operatori turistici della provincia di Ferrara.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Il 2024

L'anno 2024 si è aperto con la partecipazione degli operatori del Consorzio a workshop, eventi e fiere di settore, come la Borsa Italiana del Turismo di Milano (4-6 febbraio), Agri&Slow Travel a Bergamo (16 al 18 febbraio), Itw di Roma (21 febbraio 2024), Fiera Liberamente di Bologna (23 al 25 febbraio), Fa la cosa giusta a Milano (22 al 24 febbraio). Le partecipazioni a fiere e workshop proseguiranno per tutto il resto dell’anno, con un ricco calendario di appuntamenti già programmati da aprile fino a novembre.

Comunicazione

Nell’ambito del marketing e comunicazione, è obiettivo del Consorzio rilanciare anche quest’anno le iniziative che hanno riscosso grande successo: i press tour rivolti alla stampa specializzata del settore viaggi e vacanze e l’iniziativa ‘Classe di Visit Ferrara’, la cui formula prevede l’alternanza di lezioni in aula e itinerari e visite. Nel 2023 il progetto ha permesso agli operatori di approfondire la conoscenza di vari aspetti del territorio.

L'assemblea di Visit Ferrara

Database dei dati turistici

Proseguirà, inoltre, il progetto legato alla piattaforma H-Benchmark per l'aggregazione in tempo reale delle metriche e dei dati sulle prenotazioni alberghiere e la pianificazione di azioni strategiche per lo sviluppo del business a livello di singola struttura e di destinazione.

Le strutture aderenti al progetto nel 2023 sono 10, tutte all'interno del Comune di Ferrara per un totale di 597 camere monitorate, che rappresentano oltre il 50% della capacità ricettiva alberghiera. Nel 2023 il progetto H-Benchmark è stato attivato anche sulla costa dei Lidi di Comacchio. Per il 2024 si prevedono il mantenimento e l’estensione del database già in funzione, con un ulteriore allargamento verso i campeggi e villaggi turistici della costa.

Gli anelli del Po

Si conferma un efficace strumento di promozione e incoming il prodotto ‘Gli Anelli del Po. Bike&Boat tra Delizie e Natura’, con quattro itinerari tematici (Anello del Grande Fiume, Anello del Rinascimento, Anello delle Delizie ed Anello del Po di Volano), della durata di una giornata, che abbinano navigazione fluviale ed escursione in bicicletta. Già programmato il calendario 2024, con dieci appuntamenti che si svolgeranno da aprile fino a novembre.

Visite guidate

Per il 2024 il Consorzio si propone di dare nuovo impulso all’attività di vendita di servizi turistici, come le visite guidate ‘Raccontare Ferrara’ e ‘Raccontare il Castello’. A partire dalla primavera sarà inoltre in vendita la nuova versione della carto-guida ‘Ferrara e provincia. Guida rapida e mappe’, con aggiornamenti su aperture e chiusure di musei e palazzi, orari di accesso, inserimento di nuovi itinerari, aggiornamento della mappa della città e della provincia, modifica dell’immagine di copertina e aggiornamento delle immagini interne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visite guidate, itinerari culturali e natura: risultati e obiettivi di 'Visit Ferrara'

FerraraToday è in caricamento