rotate-mobile
Carabinieri

Traffico illecito di opere d'arte, recuperato un dipinto a Ferrara

I carabinieri del Nucleo tutela beni culturali di Bologna hanno scoperto che era stato rubato in Francia nel 1981

C'è anche un dipinto del sedicesimo secolo, individuato a Ferrara nell'aprile del 2023, fra gli oltre diecimila beni culturali che nello scorso anno i carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Bologna hanno recuperato.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Operazioni poste in essere nella regione Emilia-Romagna per contrastare il traffico illecito di beni culturali. Le attività di polizia giudiziaria hanno consentito di recuperare e sequestrare 888 beni di tipo antiquariale, archivistico e librario. In particolare, è stato recuperato a Ferrara nel mese di aprile del 2023, un dipinto in olio su tavola, delle dimensioni di 83,5 x 82 centimetri, raffigurante 'San Rocco, Santo Stefano e San Giacomo con i due donatori'

L'opera, attribuita a un autore fiammingo del sedicesimo secolo, è stata individuata in vendita in seguito ai controlli preventivi eseguiti sulle piattaforme digitali ed è risultata parziale provento del furto perpetrato nella chiesa di Jonars Pontchartrin di Yvelines, in Francia, nel luglio del 1981. L'opera era censita tra i beni d'arte da ricercare all'interno della banca dati del Segretariato generale dell'Interpol.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico illecito di opere d'arte, recuperato un dipinto a Ferrara

FerraraToday è in caricamento