rotate-mobile
Tentato omicidio / Giardino-Arianuova-Doro / Viale IV Novembre

Tentato omicidio in città: aggredisce la 'rivale' con un coltello da cucina

Furiosa lite tra due donne, iniziata in casa e finita in strada: indagini in corso

Una lita furiosa, prima in casa e poi in strada, e ora l’accusa è pesantissima: tentato omicidio. E’ quanto accaduto la sera di sabato 25, intorno alle 22, in viale IV Novembre, e che ha come protagoniste due donne di origini nigeriane. Ad intervenire sul posto i carabinieri, che ora stanno indagando per ricostruire esattamente la vicenda.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Secondo quanto si apprende, una 24enne avrebbe aggredito una 25enne, utilizzando un coltello da cucina al termine di una violenta discussione: alla base, pare ci possano essere stati motivi familiari. La più giovane, infatti, si sarebbe scagliata contro quella che attualmente è la compagna e convivente del suo ex fidanzato (un 21enne, sempre nigeriano). Alla base, una giornata di discussioni, in cui il soggetto - padre di un bambino di 7 anni - avrebbe voluto passare la giornata col figlio, dato che era il suo compleanno.

Il tutto, come detto, sarebbe avvenuto all’interno dell’appartamento di lui (con la ex che ha gli ha scagliato contro un bicchiere prima di rivolgere le proprie 'attenzioni' alla rivale in amore) e poi sarebbe proseguito all’esterno. La 24enne avrebbe, quindi, colpito la ‘rivale’ alla testa e all’avambraccio. Il fidanzato, a questo punto, avrebbe fasciato la testa della compagna con una maglietta. Poi, avrebbe chiesto aiuto fuori dall'abitazione, dove però la 24enne sarebbe tornata alla carica, armata di un altro coltello (poi sfilato dall'uomo).

Sul posto sono poi giunti i carabinieri che hanno messo fine all’aggressione, arrestando la 24enne. Per la vittima, si è reso necessario il trasporto in ospedale, dove è stata giudicata guaribile in 14 giorni. Come anticipato, l’accusa è quella di tentato omicidio: già martedì, comunque, la ragazza più giovane martedì mattina è comparsa davanti al giudice che l'ha rimessa in libertà in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio in città: aggredisce la 'rivale' con un coltello da cucina

FerraraToday è in caricamento