rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Carabinieri

Tenta di rientrare nella casa dei genitori nonostante il divieto: giovane nei guai

All'uomo è stata applicata nuovamente la misura cautelare, con l'aggiunta del braccialetto elettronico

Malgrado gli fosse stato imposto l'allontanamento dall'abitazione familiare, ha cercato ugualmente di farvi rientro, Così sono intervenuti i carabinieri. L'episodio è avvenuto intorno alle 19 d lunedì 1 aprile.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Una pattuglia della Stazione dei carabinieri di Baura è stata infatti allertata dalla Centrale operativa del Comando della Compagnia di Ferrara per recarsi in piazzale Benvenuti, dove vi era un giovane in escandescenze. I militari, giunti immediatamente sul posto, lo hanno identificato. Dagli accertamenti eseguiti, l'uomo è risultato gravato da un'ordinanza, emessa dal Tribunale estense, con cui gli era stato imposto l'allontanamento immediato dalla casa familiare, con prescrizione di non farvi rientro senza l'autorizzazione del giudice, oltre a non avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalle persone offese, mantenendo una distanza di almeno 500 metri da loro.

Il giovane ha invece tentato di rientrare nell'abitazione dei genitori, minacciando di provocare loro male ingiusto qualora non avessero aperto il portone d'ingresso. Il ragazzo, dopo essere stato riportato alla calma, è stato trasferito negli uffici del Comando provinciale dei carabinieri, dove è stato tratto in arresto per la violazione della misura cautelare a cui era sottoposto. Una volta espletate le formalità di rito, l'uomo è stato trattenuto nella camera di sicurezza in attesa di giudizio per rito direttissimo, come disposto dall'Autorità giudiziaria.

Nel primo pomeriggio di martedì 2 aprile, nel Tribunale di Ferrara si è tenuta l'udienza a suo carico, e il giudice ha convalidato l'arresto, riapplicando al giovane la medesima misura cautelare del divieto di avvicinamento, con l'aggiunta del sistema di controllo del braccialetto elettronico, in modo da consentire alle forze di polizia il suo rispetto delle limitazioni imposte,  rinviando inoltre il processo tra qualche mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rientrare nella casa dei genitori nonostante il divieto: giovane nei guai

FerraraToday è in caricamento