rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Polizia

Scoperto mentre ruba in casa, minaccia il proprietario: "Ho un'arma da fuoco"

Malvivente fermato dagli agenti: nello zaino ha arnesi da scasso e la refurtiva

Si è introdotto in un’abitazione e ha spaventato il proprietario minacciando di sparare. Ma, alla fine, il ladro è stato catturato. La vicenda risale alla tarda serata di mercoledì (poco prima della mezzanotte), quando alla sala operativa della Questura è giunta la telefonata di un residente di Malborghetto che segnalava un furto in casa.

Sul posto sono immediatamente giunti gli agenti che hanno notato un soggetto straniero - incappucciato, con guanti e uno zaino di colore scuro – aggirarsi con fare sospetto al di fuori del numero civico dell’appartamento del richiedente aiuto. L’uomo è stato, così, subito fermato ed identificato: all’interno dello zaino sono poi stati ritrovati arnesi da scasso ed alcuni oggetti appartenenti alla vittima.

Lo stesso proprietario di casa ha, inoltre, raccontato ai poliziotti di aver contattato il 113 in quanto aveva sentito il rumore di vetri rotti provenire dalla veranda della sua casa e successivamente altri rumori nella camera da letto, al primo piano. Così aveva intimato al ladro di allontanarsi da casa: in tutta risposta, il malvivente avrebbe dichiarato di essere in possesso di un’arma da fuoco.

Per rendere credibile il tutto, lo stesso straniero avrebbe anche simulato uno colpo (probabilmente con un fuoco d'artificio). Poi, nel corso della razzia e per guadagnarsi la fuga, ha comunque provocato una serie di danneggiamenti alla dimora. Per lui, come detto, sono scattate le manette (mentre sono in corso gli accertamenti per verificarne la regolarità sul territorio italiano): su disposizione del giudice e in attesa dell’udienza di convalida, è poi stato trasferito nelle camere di sicurezza della Questura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto mentre ruba in casa, minaccia il proprietario: "Ho un'arma da fuoco"

FerraraToday è in caricamento