rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Unife

Ducati, Lamborghini e Dallara incontrano gli studenti Unife per spiegare i segreti dei mercati internazionali

Le lezioni con le aziende più famose dell'automotive toccheranno anche temi di innovazione ed economia reale

Unife e Nomisma inaugurano una collaborazione finalizzata ai temi di didattica, ricerca e terza missione. Al centro del sodalizio, lo svolgimento di programmi di interesse comune per individuare modelli e strategie finalizzati a rafforzare il legame con il territorio in termini sociali e culturali e per sperimentare nuove forme di comunicazione e diffusione di conoscenze ed esperienze ad elevato contenuto didattico. 

I primi eventi sono previsti per i prossimi venerdì (18 e 25) a Bologna nella sede della stessa Nomisma, a Palazzo Davia Bargellini, e sono intitolati “I dialoghi sull'economia reale. Le studentesse e gli studenti dell'Università degli Studi di Ferrara incontrano le imprese”.

Durante i due appuntamenti, Lucio Poma (docente di Economia applicata del Dipartimento di Economia e management di Unife e capo economista di Nomisma), dialogherà con i rappresentanti dei marchi storici dell’industria automobilistica e motociclistica simbolo del Made in Italy alla presenza di una classe della laurea in Economia dell’Ateneo ferrarese.

Venerdì 18 alle 10, dopo i saluti della Rettrice Unife, Laura Ramaciotti, interverranno Paolo Poma, Cfo di Automobili Lamborghini, e alle 15.30 Gianmarco Beltrami, capo marketing e comunicazione di Dallara. Venerdì 25 alle 15.30, invece, prenderà la parola Claudio Domenicali, Ceo di Ducati.

Al centro degli incontri, le tematiche legate alle dinamiche di impresa e del posizionamento nel mercato nazionale e nei mercati internazionali, con l’obiettivo di stimolare il senso critico degli studenti e delle studentesse, la comprensione di fenomeni complessi e trarre spunto e interesse nei confronti di iniziative di auto-imprenditorialità.

“È fonte di grande soddisfazione poter avviare una collaborazione con Nomisma – afferma Ramaciotti –. Mi fa ancor più piacere che i primi appuntamenti siano dedicati ai nostri studenti che, grazie a questo accordo, potranno conoscere alcune fra le più importanti imprese dell’automotive a livello internazionale ed essere direttamente coinvolti su tematiche di innovazione ed economia reale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ducati, Lamborghini e Dallara incontrano gli studenti Unife per spiegare i segreti dei mercati internazionali

FerraraToday è in caricamento