rotate-mobile
L'iniziativa

'Squadra di pronto intervento', un progetto per il decoro urbano

Previste inoltre opere per contenere, dissuadere o impedire atti vandalici

Al via il nuovo progetto di pronto intervento per lavori di piccola manutenzione per il decoro urbano. L'iniziativa prevede l'esecuzione di interventi tempestivi di modesta entità, per migliorare decoro urbano e senso estetico del territorio comunale, con opere di ripristino dello stato delle cose e dei luoghi a seguito di interventi vandalici o incidentali, oppure, opere edili o stradali ordinarie di piccola entità, per ricostruire elementi come opere murarie e pavimentazioni stradali ridotti in cattive condizioni o nuove piccole realizzazioni necessarie per mutamenti di situazioni al contorno di degrado.

I lavori comprendono anche interventi di piccola entità sulle sovrastrutture laterali della sede stradale, del verde urbano e dell'illuminazione pubblica, sempre orientate alla manutenzione, al ripristino o aumento del decoro delle aree pubbliche del territorio comunale. Infine, sono anche previste opere per contenere, dissuadere o impedire atti vandalici o che pregiudichino il decoro delle aree pubbliche. Per provvedere all'esecuzione dei lavori, i tecnici del Servizio programmazione decoro manutenzione urbana hanno stimato un costo complessivo di 50mila euro.

L'assessore comunale ai Lavori pubblici Andrea Maggi ha sottolineato che "questa è la bella novità del settore lavori pubblici del Comune di Ferrara, che ha tra le sue priorità di mandato quello della costante attenzione alla manutenzione del bene pubblico. Ferrara ha bisogno di una particolare cura per il suo decoro urbano e la sicurezza dei cittadini in termini di illuminazione, di rimozione di situazioni pericolose anche a seguito di atti vandalici anche nelle aree verdi e parchi pubblici, di mobilità sicura con continui investimenti su marciapiedi, strade, attraversamenti stradali. L'importante è che questa 'Squadra del servizio di pronto intervento' nel giro di 24-36-48 ore sarà in grado di intervenire sulle segnalazioni giunte tramite tutti i canali a disposizione dei cittadini e dei tecnici a partire dal numero dedicato 0532418878. Ci sarà un riduzione dei tempi d'intervento dalla prima segnalazione al ripristino dello stato dei luoghi, con un'attenzione a tutta la città dal centro alle periferie".

Paolo Mazzini, titolare della società  Geostrutture, ha ringraziato l'assessore Maggi e il Comune anche "per la responsabilità sociale che ci viene data nel rispondere alle esigenze dei cittadini, e che viene riconosciuto, con questo nuovo incarico, il ruolo delicato dell'impresa che gestirà il servizio. E' un non scontato segnale di attenzione di cui va dato merito all'Amministrazione cui risponderemo con una particolare cura degli aspetti organizzativi che ci consentiranno di intervenire con squadre di 2-3 operatori, a seconda del tipo di esigenza, con azioni rapide, veloci e professionali".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Squadra di pronto intervento', un progetto per il decoro urbano

FerraraToday è in caricamento