rotate-mobile
Sociale

Arriva lo 'Sportello sovraindebitamento': tutela per cittadini e imprese in crisi

Firmata l'intesa tra il Comune e l'ordine dei Commercialisti: prevista l'erogazione di aiuti

Una nuova forma di tutela per cittadini e imprenditori alle prese con i debiti, in grado di dare nuove soluzioni per la risoluzione dello stato di crisi del debitore, ma al tempo stesso tutelare anche gli interessi del creditore. Si concretizza così, dopo una fase sperimentale, la firma di un protocollo di intesa che vede l'istituzione di uno specifico ‘Sportello Sovraindebitamento’ presso lo Sportello sociale unico integrato, che trova sede all'interno della Cittadella San Rocco di corso Giovecca.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Lo ‘Sportello sovraindebitamento’ offre un punto qualificato di prima accoglienza e orientamento necessario all'avvio della pratica da sovraindebitamento e l'invio della stessa all'organismo di composizione della crisi da sovra indebitamento.

Qualora il cittadino abbia i requisiti necessari per procedere con la pratica, il Comune erogherà un contributo di 200 euro in favore delle persone in stato di incapienza segnalate all'Occ, garantendo loro il diritto di difesa non essendo in grado di avvalersi autonomamente del patrocinio di un professionista per l'incapacità reddituale di sostenerne il costo.

Per questo supporto, l'assessorato alle Politiche sociali ha previsto uno stanziamento iniziale di 2mila euro, rimpinguabile sulla base delle istanze avviate, che al momento sono circa una ventina ogni anno. Possono accedere alla procedura coloro che hanno la residenza (persona fisica) o la sede principale della propria attività nel territorio del Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva lo 'Sportello sovraindebitamento': tutela per cittadini e imprese in crisi

FerraraToday è in caricamento