rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Sociale / Centro Storico / Corso della Giovecca, 203

'Accompagnamento all'inquilinato': ecco il nuovo servizio dello Sportello Sociale Casa

Il progetto è rivolto agli utenti assegnatari di alloggi Erp: previsto l'inserimento di una figura professionale

Uno Sportello Sociale Casa da 10mila accessi, in cui è disponibile anche un progetto di accoglienza e accompagnamento dei cittadini verso il nuovo alloggio di edilizia residenziale pubblica. Il progetto di ‘accompagnamento all’inquilinato’ è stato finanziato dall'Amministrazione comunale per 30mila euro, e si propone di accompagnare gli utenti verso la nuova abitazione.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Lo Sportello Sociale Casa, da agosto 2021 trasferito in Cittadella San Rocco, è il servizio di prossimità deputato a ricevere e dare risposte ai cittadini nell'ambito dell'Edilizia Residenziale Pubblica (Erp), e fornisce informazione e assistenza sulle attività riferite alla compilazione e acquisizione delle domande di assegnazione di alloggio Erp o di sostegno per l'emergenza abitativa. Lo sportello offre inoltre aiuti concreti come la compilazione delle istanze per l'ottenimento di una casa popolare o informazioni circa il mantenimento dei requisiti di permanenza negli alloggi popolari.

ll progetto di ‘accompagnamento all'inquilinato’, vera novità del servizio, è rivolto agli utenti assegnatari di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (Erp). Per questa progettualità, che sarà sperimentata per 9 mesi, è previsto l'inserimento presso lo Sportello Casa di una risorsa dedicata all'accompagnamento dei cittadini verso la nuova abitazione. L’intenzione è quella di attivare un circolo virtuoso capace di innescare sinergie, forme di solidarietà e collaborazione al fine di evitare casi di emarginazione sociale. L'attività ha inizio dopo l'assegnazione dell'alloggio, già nella fase di convocazione del cittadino per la consegna delle chiavi dell'appartamento e per la firma del contratto di locazione. Oltre alle chiavi, verrà infatti affidato all'utente un vero e proprio 'kit di benvenuto'.

La professionalità individuata avrà anche il compito di accompagnare l'utente presso l'alloggio assegnato al fine di presentarlo agli altri residenti, illustrare le parti comuni, favorire la conoscenza delle regole già esistenti nel palazzo, prendere visione delle tecnologie esistenti. L'accompagnamento si realizza con il monitoraggio delle situazioni di fragilità che dovessero persistere negli assegnatari nei mesi successivi alla consegna delle chiavi, in modo da prevenire l'acutizzazione degli stessi e l'insorgere di nuove criticità.

“Il servizio dello Sportello Casa si consolida con un progetto che ha l'ambizione di facilitare l'ingresso nelle case da parte degli inquilini assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica – le parole dell’assessore Cristina Coletti -. L'intento è accompagnare il cittadino verso la nuova abitazione ed aiutarlo ad inserirsi nel contesto di vicinato. L'attenzione dell'Amministrazione verso il mantenimento del diritto dell'abitare è molto alto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Accompagnamento all'inquilinato': ecco il nuovo servizio dello Sportello Sociale Casa

FerraraToday è in caricamento