rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Sociale / Centro Storico / Piazza del Municipio

L'invecchiamento tra stereotipi e consapevolezza: sul palco arriva 'Almenopausa'

Alla Sala Estense si terrà un monologo - cui seguirà dibattito - dell'attrice Gianna Coletti

Uno spettacolo e a seguire un dibattito sul rapporto tra età, cambiamento del corpo, società. Si terrà giovedì 22, alle 20.45 alla Sala Estense, con ingresso gratuito. Sul palco, il monologo dell'attrice milanese Gianna Coletti dal titolo ‘Almenopausa’. Un titolo che gioca sul concetto del 'passaggio' verso la menopausa, ritenuta inizio della fine del corpo e non solo.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Trama

Un monologo divertente, arguto, provocatorio, per sdrammatizzare la paura di invecchiare. Su come godersi la vita da boomer e prendersi cura di sé. Protagonista è una donna che si racconta in due età diverse. Cinquantenne cui nel vortice della vita professionale e relazionale bussa alla porta la menopausa, che dovrebbe farla sentire vecchia - esattamente il contrario di come si sente - in quanto non più capace di generare.

Sempre lei, sessantenne, che vive con rinnovata leggerezza, con un senso di libertà mai provato prima. Un testo di Valeria Cavalli e Gianna Coletti rivolto alle donne ma anche agli uomini che vivono la menopausa delle compagne di vita come un 'trauma' inconfessato per loro, timorosi di cambiamenti presunti e reali all'interno del rapporto di coppia.

Dibattito

Sarà seguito dal dibattito ‘L'informazione tra stereotipi, consapevolezza, genere, invecchiamento’, moderato da Sergio Gessi. A confrontarsi sul tema saranno l'assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti, la giornalista Camilla Ghedini, Mario Bovenzi (vice capo servizio de Il Resto del Carlino di Ferrara) e Federica Folesani (ricercatrice di Psichiatria Unife).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'invecchiamento tra stereotipi e consapevolezza: sul palco arriva 'Almenopausa'

FerraraToday è in caricamento