rotate-mobile
Il ricordo / Giardino-Arianuova-Doro / Via Nazario Sauro, 2

Spazi dopolavoro, scoperta la targa dedicata a Giuliana Galavotti

La cerimonia ha ricordato il gesto della donazione dell'immobile al Comune

Una cerimonia per scoprire la targa dedicata a Giuliana Galavotti, a memoria della donazione al Comune di Ferrara di un'unità immobiliare. L'iniziativa si è svolta giovedì 23 maggio davanti all'immobile di via Nazario Sauro 2, all'angolo con piazzale della Castellina 5.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Fra i presenti, i familiari della signora Giuliana Galavotti (il marito Gabriele Gonelli, i figli Arianna e Leonardo e la nipote Giulia Ronconi), il responsabile dell'Unità operativa Patrimonio Dario Lo Mastro, la presidente con il vicepresidente e l'amministratore del circolo collegato a Tper 'Giuseppe Dozza' Irene Lucchi, Valentino Bratti e Alessandro Solazzo. Il testo della targa ha ricordato che 'Questo immobile è stato donato al Comune di Ferrara a nome e in ricordo di Giuliana Galavotti in Gonelli di Mirabello - 19 gennaio 2024'.

Un gesto di grande spessore umano, è stato definito quello dei donatori nel corso della breve cerimonia. Un luogo, dunque, che si arricchisce di attività, costituiscono punti di aggregazione e fungono da presidio con la presenza del dopolavoro aziendale dedicato a dipendenti e pensionati Tper e, in prospettiva, di quella dei locali accanto, dove si sta lavorando per l'apertura del Centro per l'impiego.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spazi dopolavoro, scoperta la targa dedicata a Giuliana Galavotti

FerraraToday è in caricamento