rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Polizia / Giardino-Arianuova-Doro

Sottraggono lo smartphone a due studentesse, giovanissime nei guai

In uno degli episodi è stato utilizzato anche uno spray urticante

Due modalità di azione simili per ottenere dalla malcapitata la consegna del cellulare. La polizia ha individuato le presunte responsabili di due episodi che si sono verificati nella scorsa mattina di lunedì 4 dicembre a Ferrara. Nel dettaglio, i fatti sono avvenuti nell'area del Sottomura e in quella della stazione ferroviaria.

Nel primo caso, un gruppo di ragazzine ha avvicinato una studentessa di 21 anni con una scusa per impossessarsi del suo telefonino. Nella circostanza, le adolescenti hanno utilizzato una bomboletta di spray urticante e la ragazza, raggiunta dalla sostanza, è stata costretta a fare ricorso alle cure dell'ambulanza e del Pronto soccorso. Poco dopo, a essere derubata del cellulare, senza tuttavia l'utilizzo dello spray, è stata un'altra studentessa che si trovava nei pressi della stazione.

Gli agenti di polizia, dopo la segnalazione degli episodi, hanno individuato un gruppo di giovanissime provenienti da fuori provincia, composto da alcune minori di 14 anni. I telefonini rubati sono stati inoltre ritrovati. Sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica dei fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottraggono lo smartphone a due studentesse, giovanissime nei guai

FerraraToday è in caricamento