rotate-mobile
Sanità / Lagosanto

Ospedale senza pediatria, l'allarme del sindaco: "Preoccupato per i nostri bambini"

Per il primo cittadino "la situazione è critica e necessita un'azione immediata". I dettagli

Riceviamo e pubblichiamo:

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

“Mi rivolgo a voi sia come sindaco di Lagosanto che come cittadino profondamente preoccupato per la sicurezza e il benessere dei nostri bambini. La mancanza di un servizio pediatrico continuativo presso l'Ospedale del Delta è diventata una questione di criticità assoluta che richiede un'azione immediata e non più procrastinabile, specialmente in vista della prossima stagione turistica alle porte.
Questa situazione è inaccettabile. Da quando sono stato eletto, mi sono impegnato a garantire che le infrastrutture del nostro comune rispondano alle esigenze dei cittadini, specialmente quelle dei nostri membri più giovani e vulnerabili. L'ospedale del Delta è stato una volta un baluardo di eccellenza nella cura e nell'assistenza, con servizi ammirati e rispettati in tutta la regione. È tempo di restituire all'ospedale la capacità di servire adeguatamente il nostro distretto.
Sono stati promessi fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per migliorare la sanità territoriale, eppure vediamo che queste promesse non sono state mantenute. Come risultato, non solo la qualità della vita dei nostri cittadini è compromessa, ma anche la loro sicurezza è messa a rischio. Questo non è soltanto un fallimento logistico, ma un fallimento morale.
Chiedo quindi alla Regione Emilia-Romagna e alle autorità sanitarie competenti di intervenire senza ulteriori ritardi. È essenziale che l'Ospedale del Delta sia dotato di un servizio pediatrico H24 che possa garantire interventi tempestivi e adeguati in caso di emergenze. Non possiamo permetterci di giocare con la vita dei nostri bambini; dobbiamo agire ora per proteggerli.
Mi impegno a lavorare instancabilmente con tutti i livelli di governo per risolvere questa situazione. Invito anche tutti i cittadini, le organizzazioni civili e le imprese locali a sostenere questa richiesta, affinché insieme possiamo garantire un futuro sicuro e sano per i nostri bambini.
La salute e la sicurezza dei bambini di Lagosanto non sono negoziabili. Abbiamo la responsabilità di fornire servizi sanitari che non solo curino, ma che prevengano le emergenze attraverso la prontezza e l'accessibilità. Assicurare il ripristino del servizio pediatrico H24 all'Ospedale del Delta non è soltanto una promessa politica; è un impegno etico verso ogni singolo membro della nostra comunità”.
Cristian Bertarelli, sindaco di Lagosanto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale senza pediatria, l'allarme del sindaco: "Preoccupato per i nostri bambini"

FerraraToday è in caricamento