Politica

Verso le elezioni, Fabbri: "Pd unito solo da odio per la Giunta, vuoto di idee"

Dura replica del primo cittadino ad alcune dichiarazioni degli esponenti Dem

“Più si procede nel percorso verso le elezioni più emerge chiaramente che il Pd, nelle sue svariate correnti, è unito solo da un programma elettorale anti-Fabbri”. E’ quanto dichiara lo stesso primo cittadino, che poi approfondisce la propria analisi politica sul momento.

“Pensavamo di confrontarci su idee, proposte, progetti, visioni strategiche della città del futuro e invece, ancora una volta, ciò che emerge è solo un ‘programma - contro’ l'Amministrazione – incalza Fabbri -. Addirittura pare si siano inventati i tavoli anti-Fabbri in vista dell’imminente congresso, mentre tentano di fare capolino alcuni candidati, veri o presunti non è dato sapere”.

“Dispiace – aggiunge ancora - perché, a causa del vuoto che sta esprimendo il Partito Democratico, la campagna elettorale non potrà essere, stante le premesse, un’occasione per confrontarsi sui contenuti, ma rischia di essere la solita nota stonata di un partito, il Pd appunto, che in assenza di capacità costruttiva, sa solo dire ‘no’ a tutto”.

Secondo il sindaco, che fa sapere di commentare le dichiarazioni di portavoce ed esponenti delle componenti territoriali legate a Elly Schlein e Stefano Bonaccini “cambiano i segretari, cambiano le correnti, ma rimane il solito e vecchio Pd di sempre, oscurantista e carico di risentimento e odio, non solo politico, per aver perso le elezioni, candidandosi così a una seconda sconfitta. Il Pd di Ferrara si pone oggi solo come un partito-contro. Per il resto è nebbia fitta in val padana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso le elezioni, Fabbri: "Pd unito solo da odio per la Giunta, vuoto di idee"
FerraraToday è in caricamento