Politica

Sicurezza, Proto (Pd): "Cittadini preoccupati della salvaguardia della legalità"

L'esponente Dem, confermato nella segreteria comunale, è intervenuto sull'argomento

"Nonostante l'inaugurazione della nuova cancellata a presidio del parco Giordano Bruno, ricevo numerose segnalazioni da cittadini di quartieri e frazioni della nostra città preoccupati per la loro sicurezza e, in generale della salvaguardia della legalità a Ferrara". A parlare è Matteo Proto, confermato responsabile sicurezza nella nuova segreteria comunale del Partito Democratico.

L'esponente Dem ha aggiunto che "zone limitrofe al centro cittadino come il Barco, dove la prosecuzione di via Canapa dopo la motorizzazione e fino al sottopassaggio ciclabile di collegamento con la scuola media Cosmè Tura è interessato da quest'estete da spaccio e degrado che preoccupano la cittadinanza. Ulteriori segnalazioni arrivano dai residenti di via Boschetto dove l'ex struttura sanitaria a poche centinaia di metri dalla scuola primaria Bombonati versa in una condizione di abbandono tale da far pensare a un nuovo palazzo degli Specchi senza che l'Amministrazione, già chiamata in causa, sembri interessarsene. Quando cala la sera, le persone hanno timore a uscire di casa e sabato scorso dall'interno delle strutture si è diffuso un forte boato che ha preoccupato l'intero vicinato".

Una situazione "a fronte della preannunciata apertura di un nuovo Cpr che ha sollevato numerose questioni sulla sicurezza della città. Questioni risolte dal sindaco assicurando ai cittadini un cospicuo aumento di forze dell'ordine a beneficio sia dei centri ma anche della città stessa. Promesse che ricordano molto la campagna elettorale del 2019 e che, alla luce di una visione complessiva della città, appaiono del tutto disattese. Secondo l'indagine di Italiaoggi, infatti, Ferrara perde una posizione dall'anno scorso come qualità di vita e, in particolare, nell'ambito della sicurezza si è passati dal 75esimo al 94esimo posto".
 
Un'indagine che "oltre, a preoccupare", Proto ha concluso che "dimostra come negli ultimi quattro anni l'Amministrazione sia stata incapace di affrontare una tematica fondamentale come quella della sicurezza e si sia limitata a sbandierare progetti limitati e parziali, ben lontani dal fornire una soluzione complessiva alle problematiche della città. L'impegno costante delle forze dell'ordine,  cui va il nostro ringraziamento, non è di per sé solo sufficiente. Come Partito Democratico pensiamo che il problema debba essere affrontato a 360 gradi con interventi coordinati su tutto il territorio cittadino e in un'ottica di lungo periodo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, Proto (Pd): "Cittadini preoccupati della salvaguardia della legalità"
FerraraToday è in caricamento