rotate-mobile
Carabinieri / Cento

Si avvicina all'ex compagna nonostante il divieto: uomo nei guai

I militari dell'Arma lo hanno arrestato e trasferito in carcere

I carabinieri di Cento hanno arrestato un cittadino di 40 anni, ritenuto responsabile di atti persecutori e violazione del divieto di avvicinamento alla persona offesa. Reati che l'uomo avrebbe posto in essere ai danni della sua ex compagna.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

L'arresto è stato operato dando esecuzione a un provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal Tribunale di Bologna. Dopo una serie di episodi denunciati dalla donna ai militari di San Giorgio di Piano, in provincia di Bologna, gli esiti delle indagini, svolte in collaborazione con la Stazione dei carabinieri di Cento, hanno indotto i giudici a emettere un provvedimento di divieto di avvicinamento alla persona offesa e di comunicare con la stessa.

Nonostante il provvedimento, l'uomo ha continuato a recarsi presso l'abitazione dell'ex, suonando incessantemente il campanello e inviando a lei e ad alcuni suoi familiari una serie di mail e di messaggi intimidatori sui social. Tali comportamenti, posti in essere in violazione del provvedimento emesso a suo carico, sono stati riscontrati dai carabinieri all’Autorità giudiziaria che ha disposto la custodia cautelare in carcere dell'uomo. Nella serata di giovedì 18 aprile, i carabinieri di Cento lo hanno individuato nei pressi della sua abitazione, lo hanno arrestato e trasferito nel carcere di Ferrara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si avvicina all'ex compagna nonostante il divieto: uomo nei guai

FerraraToday è in caricamento