rotate-mobile
Truffa

Truffe agli anziani, sventate 6 (su 7) in una settimana: in un caso, spillati 11mila euro

Le vittime, dai 75 agli 87 anni, hanno reagito anche grazie ai consigli dei carabinieri

Sei truffe sventate su sette. E’ quanto accaduto in una sola settimana – quella passata – nell’intero arco della provincia, da Ferrara a Comacchio, passando per Argenta e Codigoro. Ad essere prese di mira sono state tutte persone anziane che, però, hanno reagito, contattando i carabinieri. Merito, va detto, anche e soprattutto degli stessi incontri informativi che l’Arma ha organizzato nei mesi passati per rendere note le tecniche più comuni di raggiri.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Le potenziali vittime

Nello specifico, i 7 eventi riguardano 4 donne e 3 uomini, di età comprese tra i 75 e gli 87 anni: in un solo caso un pensionato, credendo che il nipote necessitasse di denaro per cure ospedaliere urgenti, ha consegnato ai malfattori ori e contanti per oltre 11 mila euro, salvo poi verificare, tramite i familiari, che il nipote godeva di buona salute ed era stato vittima della classica truffa telefonica.

Le tipologie di truffe

Per quanto riguarda le tipologie, le truffe rispecchiano quelle più comunemente messe in atto dai criminali. Sei sono state relative ad un finto incidente, arresto, ricovero ospedaliero, patito da un congiunto, per il quale sarebbe stato necessario il versamento di una somma in denaro o gioielli.

La settima, invece, è stata orchestrata da falsi operatori dell’Ausl o del Comune che avrebbero dovuto eseguire un controllo all’interno di un’abitazione per effettuare delle verifiche sull’acqua potabile. E proprio in questo caso, l’anziano, dopo aver fatto accedere gli sconosciuti nell’appartamento, li ha informati di non avere né soldi né preziosi, per cui i malviventi si sono immediatamente allontanati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe agli anziani, sventate 6 (su 7) in una settimana: in un caso, spillati 11mila euro

FerraraToday è in caricamento