rotate-mobile
Istruzione

Servizi d'infanzia, al via il progetto di sostegno psicologico al personale

Il percorso intende fornire uno spazio di ascolto e prevenire il disagio da stress lavoro-correlato

E' in partenza il progetto di sostegno psicologico per il personale dei servizi 0-6 anni. L'iniziativa è volta a offrire supporto psicologico agli operatori che lavorano nei servizi per l'infanzia, organizzato dal Comune di Ferrara su impulso dell'assessorato alla Pubblica istruzione.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Il percorso nasce dalla consapevolezza che lavorare nell'ambito dell'educazione dell'infanzia richieda una professionalità sempre più alta e competenze specifiche per affrontare le sfide del settore. Il progetto coinvolgerà circa 270 operatori che svolgono diverse mansioni all'interno dei servizi per l'infanzia. Il servizio di supporto psicologico sarà fornito da professionisti selezionati con competenze specifiche nell'ambito di sostegno al personale scolastico, in collaborazione con il coordinamento pedagogico dei servizi stessi, prestando massima attenzione alla tutela della privacy di famiglie, bambini e operatori.

"Ferrara - ha spiegato l'assessora comunale alla Pubblica istruzione Dorota Kusiak - è tra le prime città ad avviare un percorso di supporto psicologico specifico per affrontare le dinamiche legate al lavoro nei servizi per l'infanzia, recependo l'importanza, già riconosciuta a livello internazionale e nazionale, del ruolo fondamentale di questo tipo di sostegno all'interno delle scuole. Si tratta della prima sperimentazione legata al tema del benessere lavorativo degli insegnanti e operatori del settore 0-6 anni, che dà concretezza e pronta risposta alle richieste emerse durante gli incontri tecnici di programmazione del servizio dal personale di nidi e scuole d'infanzia. Pertanto, è stato progettato un percorso che prevede incontri con tutti i gruppi di lavoro al fine di fornire uno spazio di ascolto e supporto psicologico per affrontare prontamente le sfide quotidiane del lavoro e prevenire il disagio da stress lavoro-correlato".

All'iniziativa presentata nella Casa del Bambino, seguiranno altri incontri per far conoscere il progetto. Il calendario prevede ulteriori appuntamenti al Plesso Nido infanzia Neruda l'11 marzo dalle 17.30 alle 19, alla scuola Aquilone di Barco il 15 marzo dlle 17.30 alle 19, nella sede dei Servizi educativi scolastici per le famiglie Guido d'Arezzo (Coordinamento scuola Gobetti) il 18 marzo dalle 17.30 alle 19, e nella sede del centro per le famiglie Mille Gru il 21 marzo dalle 14 alle 16. Agli incontri sono invitati tutti i coordinatori pedagogici, le segretarie di coordinamento, gli insegnanti di ruolo, ad incarico, insegnanti di religione e il personale ausiliario e le guardarobiere che lavorano nei servizi 0-6 anni del Comune di Ferrara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi d'infanzia, al via il progetto di sostegno psicologico al personale

FerraraToday è in caricamento