rotate-mobile
Violenza / Giardino-Arianuova-Doro / Via Porta Catena

Sorpreso sull'autobus senza biglietto, prende a pugni i controllori

Protagonista un giovane che era in compagnia di un amico: carabinieri sul posto

Ha cercato di eludere il controllo sull'autobus ma, una volta sorpreso senza biglietto, ha inveito contro i controllori e si è scagliato contro di loro.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Nella scorsa giornata di lunedì 20, un uomo di 19 anni si trovava in compagnia di un'altra persona a bordo di un autobus della linea 11 quando, in via Porta Catena, alle 12 circa, sono saliti sul mezzo alcuni controllori della società di trasporti per verificare i titoli di viaggio dei passeggeri.

Alla vista dei controllori, uno dei due giovani è riuscito a scendere dall'autobus allontanandosi a piedi mentre il diciannovenne, sprovvisto del biglietto, è rimasto bloccato sul mezzo. La reazione dell'uomo, un cittadino di origini tunisine, ha colto di sorpresa i controllori. Il giovane, infatti, si è avventato su due di loro e li ha aggrediti a pugni, inveendo nei loro confronti. 

Immediatamente è scattata la chiamata al numero di emergenza 112 e, dopo pochi minuti, è giunta sul posto una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia di Ferrara. Alla vista dei militari, il diciannovenne si è calmato, ma per lui sono scattate subito le manette per resistenza a pubblico ufficiale. Ai controllori, visitati al Pronto soccorso di Cona, sono state riscontrate ferite giudicate guaribili in 5 e 10 giorni.

Al termine delle operazioni, il giovane è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando provinciale dei carabinieri di Ferrara fino a martedì 21 maggio, quando, al Tribunale estense l'arresto è stato convalidato e il diciannovenne è stato rimesso in libertà in attesa della celebrazione del processo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso sull'autobus senza biglietto, prende a pugni i controllori

FerraraToday è in caricamento