rotate-mobile
Storia

Luciano Chailly, a 20 anni dalla scomparsa del compositore scoperta una targa a Palazzo Scacerni

L'iniziativa è stata promossa dall'associazione De Humanitate Sanctae Annae

Nella mattina di mercoledì è stata scoperta la targa dedicata al compositore Luciano Chailly. Targa posta sulla facciata di Palazzo Scacerni, in via Palestro 50 a Ferrara, dove il maestro ha vissuto con la famiglia gli anni della sua formazione artistica. 

"La vita di Chailly è una vita straordinaria - ha sottolineato l'assessore comunale alla Cultura Marco Gulinelli - che ha un elemento letterario molto importante, non solo per la competenza ma per la grande passione che ha messo per la cultura. Un grande uomo di cultura e un grande uomo di vita. E' emozionante vedere così tante persone e amici. Ringrazio Riccardo Modestino dell'associazione De Humanitate Sanctae Annae, che è stato il motore di questa iniziativa che l'amministrazione comunale ha immediatamente sposato, e la commissione toponomastica". 

"Nel 2023 - ha aggiunto Marco Gulinelli - andremo a intestare a Luciano Chailly una delle sale del Ridotto del Teatro comunale. L'affetto e il caloroso abbraccio vanno ai figli Riccardo e alle qui presenti Cecilia e Floriana, che sono operatrici culturali di altissimo livello, e al nipote Enrico Ravegnani. Chailly era nato nella casa di via Lucchesi e poi era cresciuto qui, con i suoi affetti e in un ambito culturale dettatogli dalla famiglia. Lo contraddistingueva una grandissima disponibilità, soprattutto nei confronti dei giovani. Un uomo mai sceso a compromessi, era sottufficiale degli alpini ed era presente in quella tragica notte del '43". 

La cerimonia è proseguita con un intervento di Riccardo Modestino e la benedizione dell'arcivescovo Gian Carlo Perego, quindi con una breve visita al giardino interno della casa, ora di proprietà della famiglia Resca. Le celebrazioni sono andate avanti negli spazi del Ridotto del Teatro comunale con l'esecuzione all'arpa di un brano di Chailly da parte della figlia Cecilia, e gli interventi in ricordo del grande compositore nato a Ferrara nel 1920 e morto a Milano vent'anni fa, il 24 dicembre 2002.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luciano Chailly, a 20 anni dalla scomparsa del compositore scoperta una targa a Palazzo Scacerni

FerraraToday è in caricamento