rotate-mobile
Politica / Lagosanto

Candidato sindaco, Bellini risponde a Curtarello: spaccatura insanabile

Campagna elettorale divisa tra Lega e Fratelli d'Italia: ecco i nomi proposti

La Lega chiama, Fratelli d’Italia risponde. Dopo la missiva inviata da Ottavio Curtarello, circa la nomina del candidato sindaco di Lagosanto, arriva la replica di Fabrizio Bellini, coordinatore comunale del partito di Giorgia Meloni. Lettera che pubblichiamo integralmente.

“Fratelli d'Italia, quale primo partito della coalizione di governo, ha tutto il diritto di esprimere una proposta per il futuro sindaco di Lagosanto e di avanzare la candidatura di Gianluca Bonazza in alternativa al sindaco uscente. La volontà non è mai stata quella di piantare bandierine o rivendicare spazi bensì esclusivamente perché si crede che Lagosanto meriti di più e di meglio.
La Lega pare abbia già deciso sottraendosi a qualunque ipotesi di confronto costruttivo volto ad effettuare, per il paese di Lagosanto, la migliore scelta possibile, imponendo il proprio candidato a tutti i costi. I proclami della Lega vengono quindi respinti e rimandati al mittente divenendo quindi inutile ogni ulteriore discussione e confronto. 
Fratelli d'Italia non accetta imposizioni da nessuno, men che meno da un partito che pensa solo a fare il pieno di candidature, senza preoccuparsi delle qualità delle persone e della buona amministrazione del paese. Da oggi, quindi, Fratelli D'Italia si considera in campagna elettorale a sostegno dell'avvocato Gianluca Bonazza, persona capace, di grande spessore professionale, politico ed umano. Vinca quindi il migliore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Candidato sindaco, Bellini risponde a Curtarello: spaccatura insanabile

FerraraToday è in caricamento