Venerdì, 12 Luglio 2024
Musica / Centro Storico / Corso Martiri della Libertà, 5

Da Schubert alla Corale Veneziani, svelati i concerti di 'Ferrara Musica al Ridotto'

La terza edizione della manifestazione propone 25 appuntamenti da ottobre ad aprile

Quasi una stagione parallela in dialogo con quella principale, dedicata alla musica da camera e al pianoforte, con 25 concerti fra il mese di ottobre di quest'anno e quello di aprile del 2024. La terza edizione di 'Ferrara Musica al Ridotto' prenderà il via domenica 15 ottobre alle 10.30 con un concerto-spettacolo dedicato da Bal'danza a Barbara Strozzi, in collaborazione con Ctu e Fidapa. Sempre Bal'danza sarà promotrice di un appuntamento pianistico incentrato su musiche di Fanny Mendelssohn, il 29 ottobre, con la pianista Martina Frezzotti. Al focus sulla musica al femminile aderirà anche il Conservatorio 'Frescobaldi' con Lieder e Chanson di compositrici dell'Ottocento, che saranno proposte domenica 4 febbraio nell'interpretazione di Marina De Liso, Maria del Mar Donaire e Andrea Ambrosini. 

L'istituzione formativa della città si confermerà anche quest'anno partner principale di 'Ferrara Musica al Ridotto' con i sette episodi di 'Ferrara Duo Piano Festival', di scena dal 5 novembre al 17 dicembre, ogni domenica alle 10.30. Gli allievi delle classi di pianoforte saranno protagonisti dei primi cinque appuntamenti il 5, il 12, il 19 e il 26 novembre, e il 3 dicembre, con concerti di Mozart, Beethoven, Schumann, Ravel e Šostakovič, realizzati a due pianoforti. I duo pianistici Muriel Chemin-Massimo Somenzi e Maria Perrotta-Roberto Russo completeranno il cartellone con alcuni capolavori assoluti della letteratura per due tastiere come la Sonata opera 34b di Brahms e le Danze sinfoniche di Rachmaninov, in programma rispettivamente il 10 e il 17 dicembre. 

Il secondo nucleo artistico della rassegna, dedicato a Schubert, troverà ampio spazio nelle domeniche fra il 21 gennaio e il 10 marzo 2024, con tre appuntamenti curati dai Solisti dell'Orchestra Città di Ferrara e altri quattro con la partecipazione di docenti a allievi del Conservatorio 'Frescobaldi'. Le sette Schubertiadi comprenderanno alcune profonde pagine cameristiche dell'autore: il Trio opera 100, la Sonata 'Arpeggione', il Quintetto con pianoforte 'La trota', il Quintetto per archi D 956 e l'Ottetto D 803.

Due recital saranno inoltre dedicati specificamente al pianoforte: il concerto solista di Fernando Scafati, a partire dalle Sonate D 571 e D 575, e quello del duo Sergio Baietta-Debora Villani, con tutto il meglio della vasta produzione di Schubert, inclusa la Fantasia in fa minore, capolavoro assoluto di tutto il repertorio a quattro mani. Un terzo recital pianistico sarà poi quello proposto dal giovane ed emergente pianista bolognese Pietro Fresa a chiusura del calendario, il 14 aprile, in collaborazione con Ferrara Piano Festival.  

Assieme al Conservatorio, all’Associazione Bal'danza e all'Orchestra Città di Ferrara, il cartellone 2023-24 di 'Ferrara Musica al Ridotto' confermerà la collaborazione già avviata lo scorso anno con l'Accademia Corale Vittore Veneziani diretta da Teresa Auletta. Allo storico sodalizio, che nel 2025 compirà 70 anni di ininterrotta attività, fanno capo due progetti monotematici, rispettivamente dedicati alla Giornata della Memoria il 24 gennaio con melodie ebraiche rielaborate da Luca Buzzavi, letture e riflessioni da parte di Piero Stefani, e a Max Reger nel centocinquantenario della nascita, il 17 marzo, con l'organista Gabriele Martin. 

La rassegna si completerà con due episodi crossover: una conversazione-concerto dedicata a Morricone da Aurelio Canonici e Marcello Corvino il 14 gennaio, e con le 'Cartoline dal Sud' degli Anema, realizzate il 24 marzo per i dieci anni di attività del gruppo, entrambi in collaborazione con il Teatro Comunale di Ferrara. Due preziose escursioni nella contemporaneità e nel Barocco saranno infine quelle rispettivamente condotte da Istantanea Ensemble il 22 ottobre, e le 'Quattro Cantate ai tempi di Haendel' dell'Enchiridion Consort, domenica 7 aprile.

Menzione a parte per il recital che il chitarrista Alberto Vingiano, da anni docente al Conservatoire du Centre Mozart di Parigi, dedicherà il 15 ottobre, alle 20.30, alla memoria del suo insegnante Roberto Frosali, scomparso quest'anno. Gli ingressi per gli adulti costano 3 euro, mentre per gli allievi di Conservatorio e per tutti gli under 20 costano 1 euro. Sono acquistabili anche online e alla biglietteria del Teatro Comunale negli orari di apertura. Il numero di telefono è 0532 202675. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Schubert alla Corale Veneziani, svelati i concerti di 'Ferrara Musica al Ridotto'
FerraraToday è in caricamento