rotate-mobile
Salute / Centro Storico / Via Boccaleone, 19

Salute, la fibrillazione atriale al centro di una tavola rotonda

L'iniziativa targata Alice intende soffermarsi sul principale fattore di rischio per l'ictus

"Parliamo di ictus cardio embolico e fibrillazione atriale". E' il titolo della tavola rotonda in programma sabato 11 maggio alle 9.30, nella sala dell'ex Refettorio San Paolo di via Boccaleone 19. Un appuntamento promosso dall'organizzazione Alice Ferrara, con il patrocinio dell'assessorato comunale alle Politiche sociosanitarie e delle Aziende sanitarie ferraresi.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Un'occasione di aggiornamento sull'ictus cardio-embolico, una forma di ictus comune e sul suo fattore di rischio principale che è la fibrillazione atriale. La stima è che ogni anno, in Italia, circa 150mila persone siano colpite da ictus. All'iniziativa porterà i saluti istituzionali l'assessora comunale alle Politiche sociali Cristina Coletti.
 
A seguire, l'introduzione della professoressa Maria Rosaria Tola, ex direttrice del dipartimento di Neuroscienze e Riabilitazione dell'Azienda ospedaliera universitaria di Ferrara. Relatori della giornata, oltre al presidente di Alice Ferrara e delegato per l'Italia a Stroke Alliance For Europe Claudio Mari, Cristiano Azzini, dirigente medico dell'Unità operativa di Neurologia dell'Azienda ospedaliera universitaria di Ferrara, e Loris Roncon, direttore emerito della Cardiologia e del dipartimento specialistico dell'ospedale di Rovigo.

Ad arricchire la tavola rotonda, le testimonianze delle persone che hanno attraversato la fase più acuta dell'ictus, i caregiver e gli operatori del Terzo settore. Saranno nuovamente presentati i risultati del progetto 'Life After Stroke', in collaborazione con la Cooperativa sociale Riabilitare, che ha portato alla realizzazione di un vero e proprio quaderno con le esperienze di vita vissute nella fase della malattia dai pazienti e dalla loro rete familiare e assistenziale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salute, la fibrillazione atriale al centro di una tavola rotonda

FerraraToday è in caricamento