rotate-mobile
Servizi / Cento

Si rompono le tubature, mezzo ospedale allagato: disagi e attività sospese

Vigili del fuoco al lavoro appena è scattato l'allarme: taniche d'emergenza nei reparti

Perdita d’acqua all’ospedale di Cento. Secondo quanto riportato dall’Ausl di Ferrara, al nosocomio Santissima Annunziata si è verificata la rottura di alcune tubature: tale incidente ha compromesso parte dei servizi al primo piano e al piano terra. Inoltre, a causa dell’interruzione dell’acqua in tutta la sede, si è resa necessaria la sospensione dell’attività di Radiologia, delle sale operatorie, della sala gessi e di Endoscopia.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Il punto di dispersione, intorno all'ora di pranzo, è poi stato intercettato e il danno è stato riparato. Parallelamente è stata ripristinata anche la funzionalità del pronto soccorso (lunedì mattina era stata attivata la procedura per la gestione delle emergenze con invio dei casi più gravi al Sant’Anna di Cona). Il laboratorio analisi, invece, ha potuto proseguire la propria attività, grazie alla dotazione preventiva di supporto di taniche. Come pure i reparti, subito dotati di taniche di acqua per consentire le attività indispensabili in corso di svolgimento.

“Proseguono ora i lavori di ripristino dei locali allagati – fanno sapere dall’Ausl - e già da martedì l'attività programmata riprenderà regolarmente. La direzione aziendale ringrazia tutti coloro che, grazie al proprio intervento, hanno consentito la completa risoluzione del guasto in pochissimo tempo. In particolare i vigili del fuoco, al lavoro fin dalle prime ore del giorno e intervenuti immediatamente non appena è scattato l'allarme”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rompono le tubature, mezzo ospedale allagato: disagi e attività sospese

FerraraToday è in caricamento