rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Maltempo

Maltempo, dalla Regione 871mila euro. Zappaterra: "Al via i primi 21 cantieri"

La consigliera ha elencato gli interventi relativi alle grandinate e alle trombe d'aria

"Vi ricordate sicuramente le terribili grandinate e trombe d'aria che si sono abbattute soprattutto nella nostra provincia e in quella di Ravenna lo scorso luglio". A soffermarsi sul tema è la consigliera regionale Marcella Zappaterra, aggiungendo che "è stato dichiarato lo stato di emergenza nazionale e la Regione Emilia-Romagna ha già stanziato 4,5 milioni di euro per i primi cantieri, oltre a 335mila euro per i Cas, i contributi per coloro che sono stati sgombrati dalle proprie abitazioni".

La consigliera regionale ha sottolineato che "nella provincia di Ferrara sono 21 i primi cantieri che partiranno, finanziati dalla Regione con 871mila euro, a cui si aggiungono un intervento da 50mila euro tra la provincia di Bologna e Ferrara e una serie di interventi, per un investimento di 760mila euro, tra le province di Ravenna Ferrara e Bologna", evidenziando che "vanno dai Comuni di Argenta a Ferrara, da Cento a Terre del Reno, da Poggio Renatico a Portomaggiore".  Zappaterra ha dichiarato di avere "partecipato a diversi incontri negli ultimi mesi con i residenti di diverse località e mi auguro che queste siano le prime risposte per consentire alle comunità di tornare al più presto alla normalità" 

Cantieri ad Argenta

"Ad Argenta - ha spiegato Zappaterra - sono in cantiere cinque interventi: il primo nel capoluogo dove con 20mila euro sarà realizzato, nel Centro scolastico di via Matteotti, un lavoro preliminare di messa in sicurezza e la successiva sostituzione dell'esistente con nuovi pannelli di copertura. In località Santa Maria Codifiume vanno 80mila euro per la copertura di Villa Giordani (struttura strategica inserita nel piano comunale) e la rimozione delle alberature cadute e pericolanti, più altri 50mila per la copertura della palestra della scuola. Nella frazione di San Nicolò si interviene con 25mila euro sul manto di copertura e il cappotto esterno della scuola elementare, mentre 30mila euro serviranno per il ripristino della copertura di Villa Zanardi".

Interventi a Cento

La consigliera Dem ha evidenziato che "a Cento saranno realizzati cinque interventi: nel capoluogo si investono 35mila euro per i lavori preliminari di messa in sicurezza e per la sostituzione con nuovi pannelli della copertura del Centro scolastico di via Rigone. In varie località del comune con 29.650 euro saranno ripristinati l'illuminazione pubblica e gli impianti semaforici. A Reno Centese 35mila euro sono impegnati per la copertura delle scuole primaria e materna e per la riparazione degli impianti danneggiati. A Dodici Morelli sono destinati 105mila euro per il ripristino della copertura della scuola primaria e la riparazione dell'impianto solare termico. In varie località, verranno utilizzati complessivamente 5.830 euro per rimuovere le alberature cadute e pericolanti per rendere sicura la viabilità".

La situazione a Ferrara

"Nel Comune di Ferrara - ha sottolineato Zappaterra - un primo intervento da 120mila euro in località San Bartolomeo, in via Masi, prevede il ripristino della copertura della scuola secondaria e la sostituzione di vetrate e tapparelle delle finestre nella scuola primaria. Anche in località San Martino verranno risistemate le finestre della scuola primaria di via Polina con una spesa di 3.050 euro. Un investimento da 120mila euro a Gaibanella, Sant'Egidio e Marrara prevede la messa in sicurezza delle alberature pericolanti o cadute lungo il Po di Primaro e altri 12.200 euro saranno impiegati per interventi analoghi per garantire la viabilità in varie località".

Cantieri a Poggio Renatico e Portomaggiore

Zappaterra ha aggiunto che "a Poggio Renatico si interviene nel capoluogo con 16mila euro per riparare le finestre a nastro del magazzino comunale e con 14mila euro nella scuola dell'infanzia per sistemare la parete esterna e le finestre danneggiate. In località Chiesa Nuova con 24.400 euro sarà ripristinata la copertura degli spogliatoi del campo sportivo, inserito come area di accoglienza nel piano di protezione civile comunale".

La consigliera regionale ha concluso che "a Portomaggiore, in località Runco, sarà riattivato l'impianto semaforico con 14.400 euro. Infine, a Terre del Reno, 26.095 euro saranno impiegati per il ripristino dell'illuminazione pubblica e nelle località Sant'Agostino e San Carlo con un intervento da 86.484 euro saranno riparati i danni degli immobili comunali. A Sant'Agostino altri lavori finanziati con 18.703 euro sono previsti per il ripristino degli infissi danneggiati e delle pertinenze a esse connesse della caserma dei carabinieri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, dalla Regione 871mila euro. Zappaterra: "Al via i primi 21 cantieri"

FerraraToday è in caricamento