rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Carabinieri / Riva del Po

Devastano un locale dopo il 'no' ad una sigaretta elettronica: nei guai 4 giovanissimi

Due componenti del gruppo, entrambi minorenni, sono stati arrestati dai carabinieri

È stata una nottata movimentata, quella di venerdì 29, a Serravalle, frazione di Riva del Po. Secondo quanto ricostruito, infatti, un gruppo di quattro giovani si è diretto verso un bar della frazione, chiedendo ad uno dei presenti di poter avere la sua sigaretta elettronica: al suo rifiuto, però, è scattata la rissa.

Dopo qualche parola di troppo, infatti, il gruppo si è momentaneamente allontanato, salvo poi fare ritorno nei pressi del locale poco dopo. Nello specifico, due ragazzi – un 17enne e un 15enne – hanno aggredito il possessore della sigaretta, costringendolo a rifugiarsi all’interno dello stesso bar. Gli altri giovani, nel frattempo, hanno iniziato a danneggiare gli arredi esterni e le vetrate dello stesso negozio.

Allertati dai testimoni presenti, sono così giunti sul posto i carabinieri di Copparo che, dopo una breve colluttazione dovuta alla resistenza opposta dai violenti, sono riusciti a bloccare uno dei due minori. L’altro è stato, invece, fermato a breve distanza dai colleghi dell’Arma di Berra. Gli ultimi due componenti del gruppo (un altro 17enne e un maggiorenne) si sono invece dileguati. Questo però non ha impedito ai militari di raccogliere informazioni circa la loro identità.

Per i primi due, quindi, sono scattate le manette: ora entrambi dovranno rispondere davanti al giudice dei minori di tentata rapina, danneggiamento e lesioni e resistenza ai carabinieri. I due fuggitivi, invece, saranno chiamati a rispondere degli atti compiuti contro il locale. Lunedì mattina gli arresti sono stati convalidati e i ragazzi sono stati riaffidati alle rispettive famiglie con obbligo di permanenza domiciliare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Devastano un locale dopo il 'no' ad una sigaretta elettronica: nei guai 4 giovanissimi

FerraraToday è in caricamento