rotate-mobile
Politica

Pums, Dall'Acqua e Cusinato (Pd): "A cosa serve questo documento se viene disatteso?"

I due consiglieri comunali Dem sono intervenuti sul tema della mobilità

"Il traffico quotidiano dei ferraresi evidentemente non è una priorità per la Giunta Fabbri". A intervenire politicamente nella riflessione sul tema della mobilità sono i consiglieri comunali del Partito Democratico Elia Cusinato e Maria Dall'Acqua, che hanno aggiunto che "se una persona uscisse dal centro storico potrebbe vedere chiaramente le cose a cui sono sottoposti i cittadini ferraresi quotidianamente. Una congestione della città peggiorata da un continuo accavallarsi di cantieri e lavori, che procedono senza seguire la tabella di marcia programmata".

I due esponenti Dem hanno chiesto: "A questo punto, che fine ha fatto il Pums? Il Piano urbano della mobilità sostenibile è un eccellente documento, che costituisce il piano strategico per orientare la mobilità, con monitoraggi e verifiche periodiche. A che serve questo documento se poi viene sistematicamente disatteso? A cosa servono i processi partecipativi se le istanze dei cittadini non vengono neppure ascoltate?". Un documento datato 2019, al cui interno peraltro, nella voce delle azioni si legge 'Estensione della Ztl a tutto il Centro Storico intra-mura, con superamento del concetto di Zona 30 ed evoluzione in Città 30 sulle strade locali'.

"L'Amministrazione è miope nell'affrontare questo problema - hanno evidenziato i due consiglieri di opposizione - non solo in una carente programmazione dei lavori pubblici, ma anche e soprattutto nella mancata predisposizione di un adeguato apparato di opere volte a sostenere l'utilizzo di mezzi di mobilità meno inquinanti. Questa dovrebbe essere la direttiva da seguire, non solo per abbassare i livelli di traffico, che sono come noto a tutti allo stato insostenibili, ma in un'ottica di programmazione di tutela ambientale di lungo periodo per abbassare i livelli di emissioni inquinanti". 

Cusinato e Dall'Acqua hanno concluso che "dovrebbero essere implementati i collegamenti di mobilità pubblica e ciclabili non solo nel centro cittadino ma anche per il collegamento con le zone del forese. Ma, evidentemente, se dopo 5 anni di Amministrazione, tale è la situazione in cui si trova la città, probabilmente queste non sono priorità per la Giunta Fabbri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pums, Dall'Acqua e Cusinato (Pd): "A cosa serve questo documento se viene disatteso?"

FerraraToday è in caricamento