Venerdì, 19 Luglio 2024
Sanità / Aguscello-Cona-Quartesana / Via Aldo Moro

Sanità, finanziato col Pnrr il progetto contro i tumori neuroendocrini

A capo Maria Chiara Zatelli: il tutto prevede un importo complessivo di oltre 6 milioni

Si chiama ‘Mirage: imaging mirato ai Microrna per il monitoraggio e la stratificazione prognostica nei tumori neuroendocrini’ ed è uno dei 7 progetti finanziati a team di ricerca dell’Azienda ospedaliera attraverso il Piano nazionale di ripresa e resilienza nell’ambito della ricerca biomedica. Il tutto per un importo complessivo di 6 milioni e 200mila euro.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Lo studio, il cui “Principal Investigator” è Maria Chiara Zatelli, direttrice Unità operativa di Endocrinologia e Malattie del ricambio Azienda ospedaliera è finanziato con 1 milione di euro. “Il progetto che stiamo sviluppando – mette in evidenza Zatelli - ha l’obiettivo di migliorare significativamente la diagnosi precoce, nonché il monitoraggio, dei tumori neuroendocrini, con un focus rispetto a quelli di origine pancreatica. Queste neoplasie sono rare e possono colpire praticamente qualsiasi distretto del nostro organismo, soprattutto il tratto gastrointestinale”.

“Attualmente i metodi di diagnosi dei Net sono limitati soprattutto nelle fasi iniziali della malattia, portando a un significativo ritardo diagnostico. Questo significa che la diagnosi viene posta quando sono già presenti metastasi nel 30-70% dei casi – prosegue -. Il nostro studio si basa sulla collaborazione di quattro Unità specializzate che lavoreranno insieme per confermare se un gruppo di specifici marcatori, i Mirna, sono in grado di predire l’esito di un approccio terapeutico ai Net”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, finanziato col Pnrr il progetto contro i tumori neuroendocrini
FerraraToday è in caricamento