Venerdì, 19 Luglio 2024
Ambiente / Centro Storico / Largo Castello

Transizione energetica del territorio, la Provincia in prima fila col progetto 'Profe'

Il programma prevede l'organizzazione di 18 incontri rivolti ai cittadini e alle imprese

La Provincia, insieme a Ferrara Sviluppo Imprese e Anci Emilia-Romagna, dà avvio al progetto ‘Profe’, per la transizione energetica del territorio. Progetto che può prendere il via grazie alla collaborazione di Secis (Servizi per la cooperazione e l’innovazione sociale) e a un contributo di 39mila euro finanziato dalla Regione tramite fondi Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale).

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

L’iniziativa si articola in un programma di 18 incontri, dieci rivolti ai cittadini e otto alle imprese, i cui primi due sono già in calendario e rivolti principalmente alle aziende: il 15 luglio alle 17 alla Coop di via Riganò e il 23 luglio alla stessa ora nella sede di Cna in via Caldirolo. Lo scopo è la diffusione della cultura della sostenibilità e un’informazione corretta ed estesa all’intera provincia estense, sulle opportunità d’investimento date dalle energie rinnovabili.

Il tutto nasce da un bando che la Regione ha confezionato su misura per gli enti locali e finanziato con fondi europei, per rendere capaci cittadini e imprese di compiere la svolta energetica di zero emissioni entro il 2050 prevista dalla stessa agenda di Bruxelles. ‘Profe’ è quindi un’opportunità offerta a cittadini e imprese su scala provinciale per diffondere consapevolezza, informazione e indurre nuovi comportamenti e abitudini in tema di consumi energetici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Transizione energetica del territorio, la Provincia in prima fila col progetto 'Profe'
FerraraToday è in caricamento