rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Sociale / Via Bologna-Foro Boario / Via Gaetano Pesci, 181

Progetto 'Colibrì', un sostegno alle spese quotidiane delle famiglie fragili

L'attività è in collaborazione con la realtà associativa 'Nati con la calzamaglia'

Un aiuto alle spese quotidiane, per eliminare le distanze sociali ed economiche che penalizzano alcune famiglie del territorio rendendo inaffrontabili l'acquisto di generi di prima necessità e l'accesso a servizi basilari come quelli sanitari, di trasporto e scolastici. Il sostegno concreto deriva dal progetto 'Colibrì', realizzato dall'associazione 'Nati con la calzamaglia' e sostenuto dall'assessorato alle Politiche sociali del Comune di Ferrara con 3mila euro. La progettualità si rivolge a quei nuclei che vivono difficoltà tali da vedere limitate le opportunità di conduzione di una vita dignitosa. 

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

"Un grazie all'associazione 'Nati con la calzamaglia' - ha dichiarato l'assessora comunale alle Politiche sociali Cristina Coletti - che sviluppa un progetto fondamentale per la comunità, ideato dalla volontà di affiancarsi all'Amministrazione comunale nel dare risposte adeguate alle famiglie più svantaggiate. Una progettualità ambiziosa, che incarna pienamente la nobiltà dei valori che muovono ogni giorno i volontari di un'attivissima realtà che sta donando umanità e aiuti concreti ai concittadini più sfortunati. Il sostegno alle spese quotidiane esprime una forma di solidarietà non scontata, che dona calore e incoraggia i beneficiari a tenere duro. Dal centro Rivana Garden, base operativa di 'Nati con la calzamaglia', in questi anni sono nate tantissime opportunità per i più fragili. Sono certa che continuerà a essere così per tanto tempo. L'Amministrazione c'è". 

L'attività del progetto 'Colibrì' è rivolta a famiglie in carico agli assistenti sociali dell'area minori di Asp Ferrara, ovvero quelle che vedono la presenza di minori all'interno del nucleo. 'Nati con la Calzamaglia' intende dunque coprire i costi per bisogni specifici, che vanno dall'acquisto di occhiali fino alle cure odontoiatriche, ma anche spese per medicinali, materiale didattico, uscite scolastiche che prevedono un contributo, abbonamenti ai mezzi pubblici per il trasporto scolastico, abbonamenti ai corsi sportivi. Per i bisogni degli adulti sono previsti aiuti economici strettamente correlati alla possibilità di recarsi al lavoro. 

Le erogazioni avvengono grazie alle numerose manifestazioni organizzate dall'associazione nel corso dell'anno, come le sagre, le serate benefiche e i momenti di aggregazione organizzati al centro di via Gaetano Pesci 181. Nel corso del 2023, 'Nati con la Calzamaglia' ha destinato ad Asp, attraverso l'Amministrazione comunale, 7mila euro raccolti nel corso delle proprie iniziative.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto 'Colibrì', un sostegno alle spese quotidiane delle famiglie fragili

FerraraToday è in caricamento